Discussione:
Perche' non credo alle cure convenzionali.
(troppo vecchio per rispondere)
AranciaMeccanica
2005-11-07 18:46:47 UTC
Permalink
Volevo con questo post comunicare le mie (e di altri)
convinzioni sulle cure moderne per il cancro.

Come da miei precedenti post ho perso padre e zio (fratelli)
di 66 e 68 anni ambedue per carcinoma polmonare epidremoide.
Ambedue morti tra il 1998 e il 2000.
Mio zio e' stato diagnosticato col tumore in fase avanzata
e li va be'i miracoli non li fa nessuno e ci eravamo rassegnati....
Mio Padre invece dignosticato "in tempo" secondo qualche "barone"
della medicina,e'deceduto per le metastasi successive al fegato.
Dapprima'e' stato operato al polmone sinistro lobectomia
(penso sia il termine esatto),dopo 6 mesi dal primo intervento gli e'
comparso nell'altro polmone in un punto non operabile.
Quindi cure solo chemioterpiche = metastasi = morte.

Faccio notare che mio padre era un fumatore e che 12 anni prima
era stato operato in bocca (palato molle) per un sospetto tumore
che all'analisi patologica risulto' benigno e nonostante tutto prima di
operarlo gli fu fatto un ciclo chemioterapico anche se poi ci dissero
che poteva farne a meno.
Un episodio che mi sconcerto' molto fu il parere di un infermiere che
opèerava nel reparto ORL (al quale non detti peso) che mi disse che una
volta fatta la chemio dopo 12 15 anni dovevo aspettarmi di peggio.

Vi ricordo che intanto nel 1984 pertecipai ai meeting di Pantelini
ma credevo ancora alla medicina,complici i media e il servo Veronesi che
disse che le cure erano in netto progresso.

segue la parte 2.
--
# acinacceMaicnarA #

Se quello che dice la "scienza" per te NON è fede
cieca se ti senti a posto quando fai quello che NON
fanno tutti gli altri se non fai parte del nucleo
pensante detto "massa",Allora sei dei nostri !

www.pantellini.org www.corvelva.org www.vaccinetwork.org
Vaccini? No grazie!
Ignazio GSS©
2005-11-07 21:11:08 UTC
Permalink
Post by AranciaMeccanica
Un episodio che mi sconcerto' molto fu il parere di un infermiere che
opèerava nel reparto ORL (al quale non detti peso) che mi disse che una
volta fatta la chemio dopo 12 15 anni dovevo aspettarmi di peggio.
Ti ha anche detto quel genio che senza le cure adatte a 12-15 anni
vivo non ci sarebbe arrivato?
--
Ignazio GSS© * More than 90 HiRes images in my home page
http://www.ipuddu.it
200 Images of digestive endoscopy
http://www.areamedica.com/Atlante/Atlante.htm
AranciaMeccanica
2005-11-07 21:22:20 UTC
Permalink
Post by Ignazio GSS©
Ti ha anche detto quel genio che senza le cure adatte a 12-15 anni
vivo non ci sarebbe arrivato?
Puo' anche darsi,guarda che io non ne faccio della medicina la negazione
assoluta,faccio anche dell'autocritica nei miei confronti.
Ma adesso viene il bello con la 2 parte.
--
# acinacceMaicnarA #

Se quello che dice la "scienza" per te NON è fede
cieca se ti senti a posto quando fai quello che NON
fanno tutti gli altri se non fai parte del nucleo
pensante detto "massa",Allora sei dei nostri !

www.pantellini.org www.corvelva.org www.vaccinetwork.org
Vaccini? No grazie!
AranciaMeccanica
2005-11-07 21:31:02 UTC
Permalink
Qualche tempo prima fece scalpore la notizia (vera credetemi)
(a richiesta vi posso inviare un pdf con i gionali locali del
periodo),un noto internista dell'ospedale civile di ........
si getto' dal quarto piano di uno dei suoi reparti dopo un po'
che gli diagnosticarono un cancro allo stomaco.
La domanda che mi posi allora era che se un internista di fama
come lui non credeva alle cure che sottoponeva i suoi pazienti
perche' ci dobbiamo credere noi; forse ultima spiaggia?
--
# acinacceMaicnarA #

Se quello che dice la "scienza" per te NON è fede
cieca se ti senti a posto quando fai quello che NON
fanno tutti gli altri se non fai parte del nucleo
pensante detto "massa",Allora sei dei nostri !

www.pantellini.org www.corvelva.org www.vaccinetwork.org
Vaccini? No grazie!
MrAlfa
2005-11-07 23:15:24 UTC
Permalink
Il Mon, 07 Nov 2005 22:31:02 +0100, AranciaMeccanica
Post by AranciaMeccanica
Qualche tempo prima fece scalpore la notizia (vera credetemi)
(a richiesta vi posso inviare un pdf con i gionali locali del
periodo),un noto internista dell'ospedale civile di ........
Scusa, ma se ci sono i giornali e la notizia è stata riportata da
loro, perchè hai paura a scrivere il nome di questo sopedale?
COsa temi?
Post by AranciaMeccanica
si getto' dal quarto piano di uno dei suoi reparti dopo un po'
che gli diagnosticarono un cancro allo stomaco.
E allora?
Post by AranciaMeccanica
La domanda che mi posi allora era che se un internista di fama
come lui non credeva alle cure che sottoponeva i suoi pazienti
perche' ci dobbiamo credere noi; forse ultima spiaggia?
Bene, allora lasciami risponderti con il fatto che per un
internista che si suicida, ce ne sono enormente di più che stanno
male e si curano! Qualcuno di loro muore lo stesso.

Ti credi che il tipo sopra sia il primo ed unico medico della
storia che si ammala?

Io ho un familiare che si ammalato della sua stessa specialità:
ti assicuro che non si è suicidato, ma anzi ha saputo curarsi.
E si pure "cagato in mano" quando ha subito l'intervento, proprio
perchè altamente consapevole del rischio che stava correndo.
Adesso è vivo e vegeto, ed ancora più solidale ed empatico con i
suoi pazienti, dato che ora ha provato su di sè, molte delle
soluzioni che prima proponeva, e quindi ora sa in prima persona
cosa vuol dire.

Arancia, vatte a fa un giretto a Vancouver!
--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
Francesco
2005-11-08 11:35:16 UTC
Permalink
Post by MrAlfa
Arancia, vatte a fa un giretto a Vancouver!
Scusa, cosa succede di particolare a Vancouver?


Francesco
AranciaMeccanica
2005-11-08 20:35:52 UTC
Permalink
Post by Francesco
Post by MrAlfa
Arancia, vatte a fa un giretto a Vancouver!
Scusa, cosa succede di particolare a Vancouver?
Francesco
forse c'e' una clinica all'avanguardia per la cura dei tumori
:-))))))))))))))
--
# acinacceMaicnarA #

Se quello che dice la "scienza" per te NON è fede
cieca se ti senti a posto quando fai quello che NON
fanno tutti gli altri se non fai parte del nucleo
pensante detto "massa",Allora sei dei nostri !

www.pantellini.org www.corvelva.org www.vaccinetwork.org
Vaccini? No grazie!
MrAlfa
2005-11-09 07:35:10 UTC
Permalink
Post by Francesco
Post by MrAlfa
Arancia, vatte a fa un giretto a Vancouver!
Scusa, cosa succede di particolare a Vancouver?
:)

E' una pubblicità del Trio Medusa attualmente in onda su
RadioDeejay... vancouver -> fanc... c'è una leggera assonanza

praticamente ho mandato a quel paese l'AgrumeMetallico in modo
molto sottile... :)))))))))))))))))
--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
AranciaMeccanica
2005-11-08 22:47:37 UTC
Permalink
Post by MrAlfa
Scusa, ma se ci sono i giornali e la notizia è stata riportata da
loro, perchè hai paura a scrivere il nome di questo sopedale?
COsa temi?
nulla, posso citarti anche un'altro esempio:

il Prof. Marco Miglioli, un grande clinico medico si è suicidato
uccidendo prima il figlio da sei anni in coma e poi la moglie e infine
se stesso. Il Prof. ha scritto una lettera accorata ai familiari. Il
gesto sembrerebbe dovuto al fatto che il Prof. ha scoperto di essere
malato di cancro al polmone. Dunque si è trovato di fronte-anche lui-
alla malattia. Si apre così lo spaccato di vita e di sentimenti che in
passato veniva liquidato con la solita battuta: depressione. Non c'è il
brusio degli psichiatri: forse il caso è diverso dagli altri? Certo che
no: diversi sono i soggetti, non più i poveri consumatori di
psicofarmaci, ora c'è un clinico famoso. Ed ecco che i soloni tacciono,
al tam tam sull'uso di psicofarmaci è stata messa la sordina. Eppure
nessuno segnala che il Prof. Miglioli ci ha offerto l'ultima lezione di
vita: anche lui, clinico di fama, di fronte alla precarietà
dell'esistenza ha subito l'euforia della follia. Ecco perchè ne voglio
parlare: ieri sera i tg hanno riportato la testimonianza di un libraio
che è stato fra gli ultimi a vederlo. La testimonianza descriveva che il
Prof. non era cupo come al solito, al contrario era felice, raggiante,
al punto tale che il libraio ne era rimasto meravigliato, colpito, e...
preoccupato. Ed aveva ragione: quella felicità era paradossale, il Prof.
Miglioli progettava il suicidio ed era euforico. La lezione è esemplare
e spero che venga ripresa per un dibattito
chiarificatore: il suicidio e le condotte omicide non sono frutto della
"depressione" ma dell'eccitamento maniacale che si chiama follia.....

chissa che molla scatta nella testa della gente quando si scopre malata?
--
# acinacceMaicnarA #

Se quello che dice la "scienza" per te NON è fede
cieca se ti senti a posto quando fai quello che NON
fanno tutti gli altri se non fai parte del nucleo
pensante detto "massa",Allora sei dei nostri !

www.pantellini.org www.corvelva.org www.vaccinetwork.org
Vaccini? No grazie!
Ignazio GSS©
2005-11-08 22:54:07 UTC
Permalink
Post by AranciaMeccanica
se stesso. Il Prof. ha scritto una lettera accorata ai familiari. Il
gesto sembrerebbe dovuto al fatto che il Prof.
Sembrerebbe? Un po' pochino per trarne tutte le tue convinzioni, per
giunta basandoti su un caso singolo mentre la stragrande maggioranza
si comporta diversamente.
--
Ignazio GSS© * More than 90 HiRes images in my home page
http://www.ipuddu.it
200 Images of digestive endoscopy
http://www.areamedica.com/Atlante/Atlante.htm
MrAlfa
2005-11-09 07:55:32 UTC
Permalink
Ma tu citi esempi di depressione... non confondere le patologie!

Allora, lo studente che si suicida perchè bocciato?
Promuoviamo tutti?
Post by AranciaMeccanica
il Prof. Marco Miglioli, un grande clinico medico si è suicidato
uccidendo prima il figlio da sei anni in coma e poi la moglie e infine
se stesso. Il Prof. ha scritto una lettera accorata ai familiari. Il
gesto sembrerebbe dovuto al fatto che il Prof. ha scoperto di essere
malato di cancro al polmone.
E da una parte abbiamo un eroe perfettamente allineato alla
teoria Hammer, ma questo aspetto ti è sottilmente sfuggito....
Post by AranciaMeccanica
Dunque si è trovato di fronte -anche lui- alla malattia.
Ti ricordo, che tutti noi, prima di essere quello che siamo
culturalmente e scolasticamente, siamo uomini e come tali siamo
emotivi e mortali.
Post by AranciaMeccanica
Si apre così lo spaccato di vita e di sentimenti che in
passato veniva liquidato con la solita battuta: depressione.
In passato ed anche oggi, ed è, molto probabilmente, la diagnosi
corretta di questa persona, dato che prima di tutto è un depresso
e poi diventa malato di cancro.
Post by AranciaMeccanica
Non c'è il
brusio degli psichiatri: forse il caso è diverso dagli altri? Certo che
no: diversi sono i soggetti, non più i poveri consumatori di
psicofarmaci, ora c'è un clinico famoso.
Bene, ora che abbiamo accertato che l'essere "clinico famoso" non
lo esime dalla depressione e dalle malattie in genere possiamo
andare avanti.
Post by AranciaMeccanica
Ed ecco che i soloni tacciono,
al tam tam sull'uso di psicofarmaci è stata messa la sordina. Eppure
Sarà, ma continuano ad essere i farmaci più venduti al mondo,
molto più degli anttumurali.
Post by AranciaMeccanica
nessuno segnala che il Prof. Miglioli ci ha offerto l'ultima lezione di
vita: anche lui, clinico di fama, di fronte alla precarietà
dell'esistenza ha subito l'euforia della follia.
E allora? Guarda che nessun farmaco ti trasmette la voglia di
vivere: quella o la tiri fuori o niente. [Qualcuno la aiuta con
la coca... però questo è un altro discorso.....]
Post by AranciaMeccanica
Ecco perchè ne voglio
parlare: ieri sera i tg hanno riportato la testimonianza di un libraio
che è stato fra gli ultimi a vederlo. La testimonianza descriveva che il
Prof. non era cupo come al solito, al contrario era felice, raggiante,
al punto tale che il libraio ne era rimasto meravigliato, colpito, e...
preoccupato. Ed aveva ragione: quella felicità era paradossale, il Prof.
Miglioli progettava il suicidio ed era euforico.
Era euforico perchè aveva trovato la soluzione ai suoi problemi?
Post by AranciaMeccanica
La lezione è esemplare
e spero che venga ripresa per un dibattito
chiarificatore: il suicidio e le condotte omicide non sono frutto della
"depressione" ma dell'eccitamento maniacale che si chiama follia.....
Bene, hai stabilito che era malato di uno squilibrio mentale, e
che quindi la diagnosi di cancro (come probabilmente di qualsiasi
altra malattia grave) gli ha rotto il debole equilibrio che
aveva.
Post by AranciaMeccanica
chissa che molla scatta nella testa della gente quando si scopre malata?
Paura e rabbia, cioè fuga e reazione, sono le due grosse emozioni
che si verificano al momento della diagnosi.
Tutto ampiamente documentato, per chi ha studiato....

Ti ripeto: leggiti UN ALTRO GIRO DI GIOSTRA DI TIZIANO TERZANI, e
scoprirai un bel po' di cosa, anche le reazioni del paziente,
scritte e descritte dal paziente stesso, che essendo giornalista
era abituato a comunicare ai molti, e quindi è più accessibile a
molti di quanto lo possa essere un libro di psicologia o di
medicina, che è accademico.
--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
AranciaMeccanica
2005-11-09 20:26:16 UTC
Permalink
Post by MrAlfa
Ti ripeto: leggiti UN ALTRO GIRO DI GIOSTRA DI TIZIANO TERZANI, e
scoprirai un bel po' di cosa, anche le reazioni del paziente,
scritte e descritte dal paziente stesso, che essendo giornalista
era abituato a comunicare ai molti, e quindi è più accessibile a
molti di quanto lo possa essere un libro di psicologia o di
medicina, che è accademico.
Bene sabato vado in libreria ad acquistarlo sempre se disponibile.
Gia altre volte lo hai citato e,visto che tra i miei hobby c'e' quello
di leggere libri,soddisfero' la mia curiosita'.
Speriamo sia un libro serio e non una cagata di regime.
--
# acinacceMaicnarA #

Se quello che dice la "scienza" per te NON è fede
cieca se ti senti a posto quando fai quello che NON
fanno tutti gli altri se non fai parte del nucleo
pensante detto "massa",Allora sei dei nostri !

www.pantellini.org www.corvelva.org www.vaccinetwork.org
Vaccini? No grazie!
MrAlfa
2005-11-09 20:13:35 UTC
Permalink
Il Tue, 08 Nov 2005 23:47:37 +0100, AranciaMeccanica
Post by AranciaMeccanica
chissa che molla scatta nella testa della gente quando si scopre malata?
Scusa ma questa tua domanda mi ha lasciato tutto il giorno con un
pensiero che gira per la testa; quindi corregimi se sbaglio, ma
non sei tu che si sta curando un linfoma con l'ascorbato di
potassio?
--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
AranciaMeccanica
2005-11-09 20:28:44 UTC
Permalink
Post by MrAlfa
Scusa ma questa tua domanda mi ha lasciato tutto il giorno con un
pensiero che gira per la testa; quindi corregimi se sbaglio, ma
non sei tu che si sta curando un linfoma con l'ascorbato di
potassio?
E allora alla fine cosa ti interessa come mi curo;sono ancora al mondo
e me ne stupisco visto che lo sto facendo da diversi anni e secondo
fonto autorevoli di codesto NG non funziona.

# acinacceMaicnarA #

Se quello che dice la "scienza" per te NON è fede
cieca se ti senti a posto quando fai quello che NON
fanno tutti gli altri se non fai parte del nucleo
pensante detto "massa",Allora sei dei nostri !

www.pantellini.org www.corvelva.org www.vaccinetwork.org
Vaccini? No grazie!
MrAlfa
2005-11-10 07:38:14 UTC
Permalink
Il Wed, 09 Nov 2005 21:28:44 +0100, AranciaMeccanica
Post by AranciaMeccanica
E allora alla fine cosa ti interessa come mi curo;sono ancora al mondo
e me ne stupisco visto che lo sto facendo da diversi anni e secondo
fonto autorevoli di codesto NG non funziona.
La mia perplessità non era con cosa ti curi, era il fatto che se
ti curi vuol dire che qualcosa ti hanno diagnosticato, e quindi
rimanevo perplesso sul fatto che tu non sapessi cosa prova una
persona di fronte ad una diagnosi del genere....

Certo, se non ti hanno fatto la diagnosi, la risposta non la
conosci, ovviamente, e quindi sulla validità dell'ascorbato come
efficace prevenzione....

...sai sembra quasi che tu sia un paladino del vecchio: le carote
fanno bene alla vista, hai mai visto un coniglio con gli
occhiali?
--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
Marco Rudin
2005-11-08 08:04:50 UTC
Permalink
Post by AranciaMeccanica
Qualche tempo prima fece scalpore la notizia (vera credetemi)
Ciao a tutti,
dico anc'io che bisogna agire e considerare anche le cure che non rendono.
Forse sono migliori, forse no. Ma non lo sapremo mai se non le testiamo o se
non le lasciamo testare da chi ha l' intuizione e le capacita'.

Informatevi su Hugh Riordan, Max Gerson e molti altri e come mai non sono
state acettate le loro ricerche sui giornali ufficiali "scientifici". La
risposta ve la da tra gli altri Richard Smith, ex curatore del British
Medical Journal
http://pesanervi.diodati.org/pn/?a=63

www.marcorudin.tk

P.S. il mio vero e-mail lo scoprite scrivendo a quello pubblicato e leggendo
la risposta automatica o a:
www.zoemail.net?marcorudin1961


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Linfonodo Selvaggio
2005-11-08 07:32:20 UTC
Permalink
Post by AranciaMeccanica
Faccio notare che mio padre era un fumatore e che 12 anni prima
era stato operato in bocca (palato molle) per un sospetto tumore
che all'analisi patologica risulto' benigno e nonostante tutto prima di
operarlo gli fu fatto un ciclo chemioterapico anche se poi ci dissero
che poteva farne a meno.
Dunque tuo padre era già stato avvertito che il suo organismo reagiva
producendo neoplasie epiteliali. Ed ha continuato a fumare.

Anche lui si è ... suicidato.

Con l'età continuare ad intossicarsi è sempre più pericoloso. Dopo i 40
anni stop al fumo, alcool, grassi, etc. Il corpo non ha più la capacità di
riparare i danni al dna. Se poi uno è pure geneticamente predisposto allo
sviluppo d'un determinato tumore beh sono cavoli amari.

Caro AgrumeMetallico anch'io sono sostanzialmente dalla tua parte, ma tuo
padre purtroppo ha sbagliato. Considera i tempi biologici : decenni di
intossicazione e poi uno vuole guarire in pochi mesi. Non è possibile.

Aspetto la 2_nda parte.

Ciao

Linfonodo Selvaggio
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Mister X
2005-11-08 18:17:49 UTC
Permalink
Post by Linfonodo Selvaggio
Con l'età continuare ad intossicarsi è sempre più pericoloso. Dopo i 40
anni stop al fumo, alcool, grassi, etc. Il corpo non ha più la capacità di
riparare i danni al dna. Se poi uno è pure geneticamente predisposto allo
sviluppo d'un determinato tumore beh sono cavoli amari.
Primo : una cellula intossicata ( in senso di ossidazione) non
necessariamente si traforma in cellula maligna.
Secondo : tutti ci intossichiamo tramite cibo,acqua, inquinamento
atmosferico,ecc.
Se questi secondo la scienza medica sono i fattori scatenanti del tumore,
non ti sembrano pochini 160 mila nuovi malati di cancro ogni anno,su una
popolazione di 55 milioni?
Se applichiamo questa logica il 99,99% degli italiani dovrebbe avere il
cancro!
Basta poco come vedi per sputtanarli, il fatto che noi ci beviamo ogni loro
affermazione, è per via delle minime conoscenze mediche che abbiamo,
altrimenti non direbbero tutte queste ( nella maggior parte dei casi)
falsità.
La ossidazione è provata come causa scatenante,bene, e allora? Forse ,chi
non si ammala di cancr,o non ha radicali liberi, non mangia grassi, non
fuma, non beve?
Come vedi ci pigliano per il culo apertamente, tanto siamo ignoranti!

Non hanno neppure mai visto una cellula ossidata trasformarsi in cellula
maligna, figuriamoci affermare addirittura che è colpa dei radicali liberi!

Tantomeno, dire che il male esiste addirittura dalla nascita e che 20 anni
dopo si è inspiegabilmente messo a proliferare nel cervello
Se evitassero di spararle così grosse avrei più rispetto nei loro
confronti,invece continuano a zoppicare,come dice il proverbio..........

Mio cugino fumatore è morto di tumore ai polmoni a 50 anni, mio zio fumatore
75enne ( si fuma due pacchetti al giorno) tuttora vivente,come vedi le loro
sono solo statistiche, nulla di scientifico.

La vera scienza medica deve affidarsi esclusivamente alla riproducibilità
della cura, se essa non raggiunge una percentuale superiore al 95% vuol
dire che non è scientificamente logica per applicarla su tutti i malati.
Come si fa ad adottare una cura senza che questa abbia i requisiti
necessari?
Perchè, allora, altri rimedi alternativi non vengono approfonditi?
Forse, perche non interessa a nessuno trovare una soluzione definitiva? Non
credo!
Forse, perchè qualcuno sarà costretto a non poter più produrre farmaci, che
oltretutto sono anche molto pericolosi, in quanto tossici?

I nostro DNA è in teoria fatto per farci vivere fino a 120 anni.
Se si muore prima è ovvio che la causa è da ricercare nei fattori
alimentari e ambientali, anzichè nel DNA ( fino a prova contraria).
Che il DNA sia la causa di molte malattie incurabili direi di aspettare le
prove visto che ancora non sanno neppure dove mettere le mani
(hanno i pulsanti, ma non sanno a cosa servono).
Poi, una volta scoperto a cosa servono i pulsanti che a loro volta
impartiscono gli ordini, si dovrà osservare, quali mezzi ( chimicamente
parlando) utilizza per produrre l'effetto.
Sappiamo che il DNA è in grado di fare riparazioni a se stesso e al corpo
( cicatrizzare le ferite,ecc) perchè si deve escludere che nei malati di
cancro non possa esistere una inversione della malattia ovvero una fase di
riparazione-cicatrizzazzione?

Uscirsene con una risposta del tipo e allo stesso tempo forse anche logica
" è colpa del DNA difettoso o di qualche cellula impazzita" è semplicemente
da ignoranti, uno scienziato non puo' permettersi simili affermazioni senza
averne il riscontro scientifico.
Un riscontro scientifico non puo' basarsi esclusivamente su prove fatte in
vitro, noi siamo un organismo vivente complesso ,non un liquido contro
un'altro liquido, come nelle provette da laboratorio.
Le prove fatte in vitro hanno valore relativo, ne' più ne' meno.

- IDEA -
Sarebbe utilissimo tenere sotto controllo un campione di 100 persone per
tutta la vita, con controlli annuali, ovviamente senza mai rivelare al
paziente l'esito degli esami diagnostici, così facendo i ricercatori
potranno vedere cosa succede veramente nell'organismo ( in caso di cancro)
ovvero se un tumore cresce, oppure se può regredire.
Ed in secondo tempo ( in caso di regressione) cercarne i fattori senza
tralasciare il cervello, come attualmente fanno.
Questa sarebbe ricerca vera, non quella attuale.

Ovviamente questo modo di fare ricerca implica una ricerca a fondo perduto,
possibile solo con finanziamenti pubblici, ma che deve essere aperta a
tutti, ovvero, una ricerca democratica.
Finchè la ricerca sarà affidata ai privati con il loro capitali privati, non
ci potranno essere soluzioni definitive (vuoi per via dei tempi ridotti,
vuoi per via degli investimenti che devono cominciare a rientrare) a queste
malattie.
Quindi mettetevi l'anima in pace, che passerà un bel po' di tempo, prima di
una soluzione definitiva da parte della medicina ufficiale.

P.s.
Se volete scoprire la verità vi dovete dare da fare, e sperimentare come
faccio io tutti i giorni, mica è necessario essere affetti da malattie
incurabili, per fare sperimentazione.
Ad esempio : io soffrivo di reflusso gastrico, prima ho tolto il vino,nessun
effetto, poi anche l'acqua, problema risolto.
Ed il problema "sete" come l'ho risolto?
--
Mister X
Linfonodo Selvaggio
2005-11-08 20:20:37 UTC
Permalink
Post by Mister X
Primo : una cellula intossicata ( in senso di ossidazione) non
necessariamente si traforma in cellula maligna.
Non parlavo di ossidazione, molti meccanismi ci sono.
Post by Mister X
Secondo : tutti ci intossichiamo tramite cibo,acqua, inquinamento
atmosferico,ecc.
Se questi secondo la scienza medica sono i fattori scatenanti del tumore,
non ti sembrano pochini 160 mila nuovi malati di cancro ogni anno,su una
popolazione di 55 milioni?
Stai pur sicuro che se magni bevi fumi sei panzone non ti muovi hai pure
familiarità aumenti di moltissimo la tua percentuale di probabilità di
malattia tumorale.
Post by Mister X
Se applichiamo questa logica il 99,99% degli italiani dovrebbe avere il
cancro!
Basta poco come vedi per sputtanarli, il fatto che noi ci beviamo ogni loro
affermazione, è per via delle minime conoscenze mediche che abbiamo,
altrimenti non direbbero tutte queste ( nella maggior parte dei casi)
falsità.
La ossidazione è provata come causa scatenante,bene, e allora? Forse ,chi
non si ammala di cancr,o non ha radicali liberi, non mangia grassi, non
fuma, non beve?
Come vedi ci pigliano per il culo apertamente, tanto siamo ignoranti!
Ma dai, è questione di equilibri che variano da persona a persona, ma i
meccanismi fondamentali sono ineccepibili, es. se torturi la mucosa
bronchiale col fumo di sigaretta prima questa reagisce con l'infiammazione
acuta (che fai ? mi sputi fumo addosso ? e io cerco che sta' roba non mi
tocchi e lavo via i depositi)che quindi diventa cronica (ho capito, devo
stare perennemente a lottare), poi subentra la metaplasia (ultimo vero
meccanismo difensivo, un muro di cellule) e si finisce colla displasia (la
cellula ha già un piede nella fossa e sta facendo testamento, non si sa
mai) e da lì il passo è breve. Se non fumi questo non succede. C'è anche
chi non ha mai fumato, vive in campagna, sta bene e a 40 anni crepa per un
microcitoma. Ok, ma per uno così ci sono 1000 fumatori: che ne dici ?
Perchè dovrebbero poi pigliarci per il culo ? Diciamo che si comportano
secondo le loro conoscenze. Certo ci sono dei medici completamente chiusi
ad ogni genere di novità che non sia loro comunicata dal loro primario.
Tanti poi svolgono tranquillamente il loro lavoro in maniera meccanica,
senza alcun vero interesse scientifico. Un amico, informatore
farmaceutico, mi racconta che i suoi 'clienti' sono per la maggior parte
degli ignorantoni, che non si aggiornano minimamente e pensano solo ai
soldi.
Post by Mister X
Tantomeno, dire che il male esiste addirittura dalla nascita e che 20 anni
dopo si è inspiegabilmente messo a proliferare nel cervello
Se evitassero di spararle così grosse avrei più rispetto nei loro
confronti,invece continuano a zoppicare,come dice il proverbio..........
Ci sono tonnellate di studi, su milioni di morti, qualcosa di vero ci sarà.
Post by Mister X
Mio cugino fumatore è morto di tumore ai polmoni a 50 anni, mio zio fumatore
75enne ( si fuma due pacchetti al giorno) tuttora vivente,come vedi le loro
sono solo statistiche, nulla di scientifico.
Anch'io ho conosciuto questo genere di persone. Pensa un po' che nella mia
famiglia, sia da parte di padre che di madre ho parecchi casi di malattia
tumorale. Chi sono i colpiti ? Gente con vita semplice, buona
alimentazione, sempre 'stati bene'. Quelli che hanno fumato (alla
grande!), bevuto (qualcuno), gente in sovrappeso, questi o stanno bene o
sono morti per altre cause, senza comunque aver mai avuto riscontro
clinico di tumore. L'unico maschio che non ha mai ne' fumato ne' bevuto
etc. etc. è deceduto a 56
anni per un fottuto glioblastoma. Che dovrei dire ? Che tutti i vizi
proteggono dal cancro ?
Post by Mister X
La vera scienza medica deve affidarsi esclusivamente alla riproducibilità
della cura, se essa non raggiunge una percentuale superiore al 95% vuol
dire che non è scientificamente logica per applicarla su tutti i malati.
Guarda che la scienza medica usa proprio il metodo scientifico, anche se
la medicina è stata definita 'una branca empirica della biologia applicata
all'uomo e non una scienza esatta'[Prof. Felice Azzone - 2000].
Per quanto riguarda il preteso 95% beh purtroppo c'è la famosa campana di
Gauss.

Quando uno si ammala di sto' cazzo di malattia ha un'emergenza terribile.
Si fa quel che si può, così da millenni, e lentamente sorgono delle linee
di condotta e delle terapie. Nessuno è obbligato a curarsi in ospedale,
può far quello che vuole. Negli ospedali poi non è che ti aspettino per
torturarti facendoti contemporaneamente spendere un sacco di soldi a tutti
per l'acquisto di veleni e altre diavolerie. Fanno quel che sanno fare.
Post by Mister X
Come si fa ad adottare una cura senza che questa abbia i requisiti
necessari?
Perchè, allora, altri rimedi alternativi non vengono approfonditi?
Forse, perche non interessa a nessuno trovare una soluzione definitiva? > >
Non > credo!
Post by Mister X
Forse, perchè qualcuno sarà costretto a non poter più produrre farmaci, > >
che oltretutto sono anche molto pericolosi, in quanto tossici?

Dove vanno a curarsi i multimiliardari che producono i chemioterapici ?
Evitano le loro orribili pozioni ? Si rifiutano alla chirurgia ?
Preferiscono il sole dei tropici alla radioterapia ?
Post by Mister X
I nostro DNA è in teoria fatto per farci vivere fino a 120 anni.
Se si muore prima è ovvio che la causa è da ricercare nei fattori
alimentari e ambientali, anzichè nel DNA ( fino a prova contraria).
Mai sentito nominare le malattie genetiche ? Mai visto un Down (o peggio)?
Lo sai che ci sono degli istituiti dove ci sono degli esseri umani deformi
?
La madre ha forse ballato in discoteca tutte le sere per nove mesi per
scodellarli così ? E tutti coloro che hanno malattie genetiche
generalmente hanno la vita più corta.
C'è chi campa 100 anni senza mai nulla di serio e chi ne muore a 45 per un
infarto o a 60 per un ictus. Nelle famiglie dei longevi tutti in genere
vivono a lungo. Per chi muore prima la stessa sorte vale generalmente per
i propri congiunti.
Post by Mister X
Che il DNA sia la causa di molte malattie incurabili direi di aspettare le
prove visto che ancora non sanno neppure dove mettere le mani
Enno' caro mio, qua ci sono prove a valanga che la predisposizione
genetica (= ad es. espressione così colà di un particolare gene) ha un suo
bel ruolo.
Predisposizione comunque non equivale necessariamente a malattia,
intendiamoci, ma a maggior predisposizione per questo o quell'altro organo
od apparato.
Post by Mister X
Sappiamo che il DNA è in grado di fare riparazioni a se stesso e al corpo
( cicatrizzare le ferite,ecc) perchè si deve escludere che nei malati di
cancro non possa esistere una inversione della malattia ovvero una fase di
riparazione-cicatrizzazzione?
Chi ha detto che non c'è ? C'è sempre lo sforzo verso la guarigione, solo
che l'organismo fa quel che può e se può, ma lo fa sempre, spontaneamente,
senza dar retta a nessuna teoria o indirizzo medico.
Post by Mister X
Uscirsene con una risposta del tipo e allo stesso tempo forse anche logica
" è colpa del DNA difettoso o di qualche cellula impazzita" è >semplicemente
da ignoranti, uno scienziato non puo' permettersi simili affermazioni >senza
averne il riscontro scientifico.
Dire 'cellula impazzità' è un modo di descrivere le proprietà della
cellula tumorale di condurre vita a se' e per se', arrivando a provocare,
seppur indirettamente, la morte. Una neoplasia di per se' non ha come fine
la morte dell'organismo che la ospita (e che la nutre) ma si fa i cazzi
suoi con maldestro risultato. Tutte le cellule tumorali hanno dna mutato.
La proprietà di mutare è comunque una componente fondamnetale della vita
stessa.
Post by Mister X
Un riscontro scientifico non puo' basarsi esclusivamente su prove fatte in
vitro, noi siamo un organismo vivente complesso ,non un liquido contro
un'altro liquido, come nelle provette da laboratorio.
Le prove fatte in vitro hanno valore relativo, ne' più ne' meno.
E' vero, ma oramai sono per chemioterapia - radioterapia - chirurgia ci
sono anni e anni di esperienze 'in vivo'.
Post by Mister X
- IDEA -
Sarebbe utilissimo tenere sotto controllo un campione di 100 persone per
tutta la vita, con controlli annuali, ovviamente senza mai rivelare al
paziente l'esito degli esami diagnostici, così facendo i ricercatori
potranno vedere cosa succede veramente nell'organismo ( in caso di cancro)
ovvero se un tumore cresce, oppure se può regredire.
Ed in secondo tempo ( in caso di regressione) cercarne i fattori senza
tralasciare il cervello, come attualmente fanno.
Questa sarebbe ricerca vera, non quella attuale.
Senza intervenire ? Scusami ma mi pare roba da nazisti. Se uno è malato
bisogna comunicarglielo affinchè provveda. 'Lei sta benissimo, non si
preoccupi per quei disturbini, è solo aria, torni fra sei mesi per
un'altra visitina tra amici [così vedo se quel bel carcinoma al colon si
decide una buona volta a passare al fegato o se ne va ...]'
Post by Mister X
Ovviamente questo modo di fare ricerca implica una ricerca a fondo > > >
perduto,
Post by Mister X
possibile solo con finanziamenti pubblici, ma che deve essere aperta a
tutti, ovvero, una ricerca democratica.
Finchè la ricerca sarà affidata ai privati con il loro capitali privati, non
ci potranno essere soluzioni definitive (vuoi per via dei tempi ridotti,
vuoi per via degli investimenti che devono cominciare a rientrare) a queste
malattie.
Quindi mettetevi l'anima in pace, che passerà un bel po' di tempo, prima di
una soluzione definitiva da parte della medicina ufficiale.
Io penso questo: chi è interessato all'argomento, medico o altro che sia,
deve darsi da fare, studiare, fare esperienze, scrivere, etc. etc. al fine
di sensibilizzare tutti e tutto. Le conoscenze lentamente si espandono a
favore di tutti, e col tempo ...

Le guerre di religione qui non servono e neanche le paranoie.
Post by Mister X
Mister X
Saluti

Linfonodo Selvaggio
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Mister X
2005-11-09 17:44:40 UTC
Permalink
Post by Linfonodo Selvaggio
Post by Mister X
Primo : una cellula intossicata ( in senso di ossidazione) non
necessariamente si traforma in cellula maligna.
Non parlavo di ossidazione, molti meccanismi ci sono.
Hamer e Simoncini dicono che tramite il fungo Candida albicans, dopo che
quest'ultimo è penetrato all'interno della cellula acida comincia comicia a
proliferare.
E' stato confermato che in tutti i malati( tramite autopsia) deceduti per
tumore gastrointestinale è stato trovato questo tipo di fungo, in quantita'
molto superiore alla norma.

Se nel nostro corpo tutto è al suo posto presumo ci siano delle regole,
altrimenti il nostro corpo non avrebbe forma definita.
Quindi la domanda sorge spontanea,ma il fungo si stabilisce nella cellula
autonomamente oppure esegue un'ordine?
Secondo il Dr. Hamer è la psiche ( il programma ) che tramite il cervello
( computers ) dice all'organo ( Hard disk ) cosa deve fare.

Esempio 1 : una persona in seguito alla morte del fratello per tumore,
comincia a pensare, ora anche io sono rischio, per via della
familiarita,ecc. e cosa fa?
Comincia ad avere il chiodo fisso della morte, pensando ossessivamente
ora toccherà anche a me", questo attiverà il programma ( si presenta il
focolaio nel cervello, visibile con la TAC senza mezzo di contrasto) nel
punto in cui lorgano e collegato al cervello,in questo caso il polmone.
Perchè il polmone? Perchè un polmone più grande lo aiuterà a respirare
meglio aumentanto le probabilità di sopravvivenza, quindi l'obiettivo è
ingrandire i polmoni per aspirare più aria.

Esempio 2 : tumore alla prostata, conflitto di non essere più attivo
sessualmente, dopo che la partner gli ha rinfacciato di non essere
sessualmente attivo, il marito si svaluta sessualmente, ed ecco attivarsi il
programma nel cervello, la prostata si ingrossa in modo da produrre più
ormoni sessuali, con la conseguenza di un aumento dell'attività sessuale.

Come vedi non c'è nulla di casuale, ma dei programmi logici, specifici per
ogni problema che ci capita nella vita, per affermare queste cose, Hamer ha
osservato per molti anni in 30 mila persone ( tramite tac e anamnesi
familiare indagando sulle problematiche di vita ) facendo domande sulla
situazione familiare e sentimentale del paziente,traendone le suddette
conclusioni.
Queste sue scoperte ci rivelano perchè anche i non fumatori muoiono di
tumore ai polmoni.
Quindi non c'è nessun collegamento tra tumore con il fumo,l' inquinamento
alimentare,ambientale ecc..
Post by Linfonodo Selvaggio
Stai pur sicuro che se magni bevi fumi sei panzone non ti muovi hai pure
familiarità aumenti di moltissimo la tua percentuale di probabilità di
malattia tumorale.
Non sono d'accorso se parliamo di tumori.
D'accordo,invece che l'abuso alimentare comporta problemi della funzionalita
del fegato, che si intasa dall' eccesso di grassi nell' alimentazione.
Post by Linfonodo Selvaggio
ci sono dei medici completamente chiusi ad ogni genere di novità che non
sia
Post by Linfonodo Selvaggio
loro comunicata dal loro primario.
Appunto,questi medici evolvono in funzione del primario, o meglio del
luminare di turno.
Per non parlare del fatto che se vanno controcorrente rischiano
l'isolamento, ecc,ecc.(vedi DiBella, Simoncini, Hamer,ecc).
Post by Linfonodo Selvaggio
Ci sono tonnellate di studi, su milioni di morti, qualcosa di vero ci sarà.
Si, tonnellate di studi ma che non portano ad una precisa causa del cancro.
Poi c'è da vedere quanto siano realmente attendibili (per via del fatto che
sono finanziati dai privati).
Poi nn hanno mai fatto una correlazione tra cervello ed organo, ma hanno
cercato solo a livello dell'organo.
Post by Linfonodo Selvaggio
Anch'io ho conosciuto questo genere di persone. Pensa un po' che nella mia
famiglia, sia da parte di padre che di madre ho parecchi casi di malattia
tumorale. Chi sono i colpiti ? Gente con vita semplice, buona
alimentazione, sempre 'stati bene'. Quelli che hanno fumato (alla
grande!), bevuto (qualcuno), gente in sovrappeso, questi o stanno bene o
sono morti per altre cause, senza comunque aver mai avuto riscontro
clinico di tumore. L'unico maschio che non ha mai ne' fumato ne' bevuto
etc. etc. è deceduto a 56
anni per un fottuto glioblastoma. Che dovrei dire ? Che tutti i vizi
proteggono dal cancro ?
Questo dimostra in maniera lampante che Hamer ha ragione.
Se vuoi saperne di più sulle cause del glioblastoma Hamer lo spiega
chiaramente nel suo libro con oltre 140 casi esaminati, con TAC cerebrali ed
RX.
Post by Linfonodo Selvaggio
Guarda che la scienza medica usa proprio il metodo scientifico, anche se
la medicina è stata definita 'una branca empirica della biologia applicata
all'uomo e non una scienza esatta'[Prof. Felice Azzone - 2000].
Se avessero applicato il metodo scientifico prima avrebbero dovuto trovare
la causa e poi la terapia.
Secondo i medici ci sono molte concause, anzichè una sola, è questo che non
mi convince.
Post by Linfonodo Selvaggio
Nessuno è obbligato a curarsi in ospedale, può far quello che vuole.
Questo è vero a metà.
Se tu mi dici che il medico ti ha guarito x malattia credi che io ci vada
per sport quando capita a me?
Ci vado perchè voglio guarire anch'io, non perchè ho dato fiducia al metodo,
ma perchè tu hai fatto da ottimo esempio.
Io mi sono solo conformato alle tue abitudini e/o a quelle del sistema.
La gente si cura con la chemio perchè ha fiducia nel metodo, non perchè
conosce in meccanismi di azione del metodo.
Se interroghi 10 medici e 8 ti rispondo "chemio", tu cosa faresti? Rispondi
no grazie, vado a Lourdes?
Ma da buoni cattolici quali ci "vantiamo" di essere, prima ci facciamo la
chemio e poi andiamo cmq a Lourdes.
Post by Linfonodo Selvaggio
Dove vanno a curarsi i multimiliardari che producono i chemioterapici ?
Evitano le loro orribili pozioni ? Si rifiutano alla chirurgia ?
Preferiscono il sole dei tropici alla radioterapia ?
Boh!
Sinceramente, sono curioso!
Forse, ti riferisci alla famiglia Agnelli? Beh, allora la risposta
laconosciamo entrambi, come pure i risultati.
Post by Linfonodo Selvaggio
Mai sentito nominare le malattie genetiche ? Mai visto un Down (o peggio)?
Lo sai che ci sono degli istituiti dove ci sono degli esseri umani
deformi?

Sei andato un po' fuori tema, cmq.
Prima che leggessi il libro di Hamer ti avrei risposto; si, esistono le
malattie genetiche, la colpa sta nel DNA dei genitori.
Ora a posteriori, ti rispondo che la causa di queste malformazioni sono da
imputare a conflitti vissuti dal bambino durante la gravidanza.
Nel suo libro, Hamer ha esaminato un caso di una bimba Down di 3 anni e
mezzo, con ben 6 focolai in testa, che siano la causa della malattia? La
causa di questi focolai sembrano 2, i forti rumori da trapano
neumatico( per via di lavori condominiali) prima che la gestante si
trasferisse iin campagna dal partner, ed in seguito il rumore della sega
circolare per tagliare la legna ( il partner e falegname ).
Purtroppo essendo l'unico caso esaminato non ha potuto fare approfondimenti
in merito in modo da dire cosa è effettivamente successo.
Una cosa pero' è sicura la bimba ha i focolai, questo dimostra che la bimba
ha subito influenze negative dai rumori esterni.
Hamer ha capito la causa die qualcuno dei focolai ed ha dato dei consigli,
dopo due mesi la bambina è migliorata sia nel camminare che nel parlare.
Post by Linfonodo Selvaggio
Post by Mister X
- IDEA -
Sarebbe utilissimo tenere sotto controllo un campione di 100 persone per
tutta la vita, con controlli annuali, ovviamente senza mai rivelare al
paziente l'esito degli esami diagnostici, così facendo i ricercatori
potranno vedere cosa succede veramente nell'organismo ( in caso di cancro)
ovvero se un tumore cresce, oppure se può regredire.
Ed in secondo tempo ( in caso di regressione) cercarne i fattori senza
tralasciare il cervello, come attualmente fanno.
Questa sarebbe ricerca vera, non quella attuale.
Senza intervenire ? Scusami ma mi pare roba da nazisti. Se uno è malato
bisogna comunicarglielo affinchè provveda.
Stavo parlando di sperimentazione!!!
Come tu sai,per fare una sperimentazione ci vogliono le regole.
Se dico al paziente che ha un cancro credi che farà finta di niente? Certo
che no! E se poi di nascosto prende gli antiossidanti, addio
sperimentazione!
Lo studio, avrebbe il compito solo di monitorare ovvero controllare
passivamente la comparsa e l'evoluzione del tumore.
Chiaro?

Utilizzando soltanto la TAC, analisi del sangue e urine,ecc,ecc ( escluso le
biopsie ).
Solamente con questo metodo sapremmo veramente cosa succede
nell'organismo, dopo la comparsa del tumore.
Proprio come si fa in gravidanza, monitorare con ecografia,con analisi del
sangue,ecc.
--
Saluti
Mister X
Ignazio GSS©
2005-11-09 20:05:00 UTC
Permalink
Post by Mister X
Hamer e Simoncini dicono che tramite il fungo Candida albicans, dopo che
quest'ultimo è penetrato all'interno della cellula acida comincia comicia a
proliferare.
Simoncini ha detto (e purtroppo anche fatto) un mare di cazzate, tanto
che e' stato radiato dall'ordine dei medici.
--
Ignazio GSS© * More than 90 HiRes images in my home page
http://www.ipuddu.it
200 Images of digestive endoscopy
http://www.areamedica.com/Atlante/Atlante.htm
Mister X
2005-11-10 17:55:02 UTC
Permalink
Post by Ignazio GSS©
Post by Mister X
Hamer e Simoncini dicono che tramite il fungo Candida albicans, dopo che
quest'ultimo è penetrato all'interno della cellula acida comincia comicia a
proliferare.
Simoncini ha detto (e purtroppo anche fatto) un mare di cazzate, tanto
che e' stato radiato dall'ordine dei medici.
Gia', purtroppo questo capita a tutti quelli che vanno controcorrente,
ovvero il non accettare le linee generali della maggioranza dei medici.

Conosco un medico pediatra che fa molti congressi, pubblicizzando
questa o quella terapia, però, quando è tra le mura casalinghe dice che è
contro i vaccini!
E' evidente che tutto quello che luccica non è oro!

--
Mister X
Ignazio GSS©
2005-11-10 20:18:11 UTC
Permalink
Post by Mister X
Gia', purtroppo questo capita a tutti quelli che vanno controcorrente,
ovvero il non accettare le linee generali della maggioranza dei medici.
Piu' che altro capita a ciarlatani e truffatori in genere. Loro vanno
contro corrente di sicuro.
Post by Mister X
Conosco un medico pediatra che fa molti congressi, pubblicizzando
questa o quella terapia, però, quando è tra le mura casalinghe dice che è
contro i vaccini!
Mio cuggino invece una volta ha conosciuto una che poi non si ricorda
nulla e si e' svegliato in un fosso che gli mancava un rene.
Vorrei proprio sentirlo quel pediatra.
Post by Mister X
E' evidente che tutto quello che luccica non è oro!
No, tu fidati dei simoncini tuoi, vedrai che belle sorprese :-)
--
Ignazio GSS© * More than 90 HiRes images in my home page
http://www.ipuddu.it
200 Images of digestive endoscopy
http://www.areamedica.com/Atlante/Atlante.htm
Mister X
2005-11-11 17:46:55 UTC
Permalink
Post by Ignazio GSS©
Post by Mister X
Gia', purtroppo questo capita a tutti quelli che vanno controcorrente,
ovvero il non accettare le linee generali della maggioranza dei medici.
Piu' che altro capita a ciarlatani e truffatori in genere. Loro vanno
contro corrente di sicuro.
Solitamente i ciarlatani basta metterli alle strette che scappano a gambe
levate.
Invece i truffatori lo fanno per soldi.
Quindi ne' Hamer ne' Simoncini rientrano in queste categorie.
Post by Ignazio GSS©
Post by Mister X
E' evidente che tutto quello che luccica non è oro!
No, tu fidati dei simoncini tuoi, vedrai che belle sorprese :-)
Il mio appoggio ad Hamer è totale anche se non avessi provato e verificato
il metodo di persona.
Anche il metodo Simoncini con l'utillizzo di una sostanza opposta ( ovvero
antiacida ) per distruggere il tumore, è logica.
Come tutti quelli che hanno letto il libro di Hamer so qual'è il meccanismo
naturale di distruzione della massa tumorale, ovvero ad opera del Batterio
della Tubercolosi.
Quindi entrambi i metodi si rafforzano a vicenda avendo un punto in comune,
ovvero l'acidoresistenza.

In quanto alle " belle sorprese " non ho il minimo dubbio che i luminari un
giorno si dovranno inchinare di fronte a questi personaggi :-))
Questi personaggi, caro Ignazio, rimarranno nella storia della scienza
medica !
--
Mister X
Ignazio GSS©
2005-11-11 18:19:17 UTC
Permalink
Post by Mister X
Solitamente i ciarlatani basta metterli alle strette che scappano a gambe
levate.
Invece i truffatori lo fanno per soldi.
Quindi ne' Hamer ne' Simoncini rientrano in queste categorie.
Simoncinio rientra in entrambe le categorie. Guardati il filmato di
striscia. Comunque a dicembre c'e' il processo, e pare proprio che ci
sara' un bel po' di gente incazzata che andra' a testimoniare contro
di lui.
Post by Mister X
Anche il metodo Simoncini con l'utillizzo di una sostanza opposta ( ovvero
antiacida ) per distruggere il tumore, è logica.
No, e' una cazzata grossa come un palazzo.
Post by Mister X
Come tutti quelli che hanno letto il libro di Hamer so qual'è il meccanismo
naturale di distruzione della massa tumorale, ovvero ad opera del Batterio
della Tubercolosi.
ROTFL; ma le cazzate le compri all'ingrosso?
Post by Mister X
Quindi entrambi i metodi si rafforzano a vicenda avendo un punto in comune,
ovvero l'acidoresistenza.
No, hanno in comune solo i fatto di essere puttanate senza alcun
fondamento.
Post by Mister X
In quanto alle " belle sorprese " non ho il minimo dubbio che i luminari un
giorno si dovranno inchinare di fronte a questi personaggi :-))
Si, vedrai che processione nelle patrie galere per inchinarsi.
Post by Mister X
Questi personaggi, caro Ignazio, rimarranno nella storia della scienza
medica !
Anche Hitler e' rimasto nella storia.
--
Ignazio GSS© * More than 90 HiRes images in my home page
http://www.ipuddu.it
200 Images of digestive endoscopy
http://www.areamedica.com/Atlante/Atlante.htm
Mister X
2005-11-12 17:57:38 UTC
Permalink
Post by Ignazio GSS©
Post by Mister X
Solitamente i ciarlatani basta metterli alle strette che scappano a gambe
levate.
Invece i truffatori lo fanno per soldi.
Quindi ne' Hamer ne' Simoncini rientrano in queste categorie.
Simoncinio rientra in entrambe le categorie. Guardati il filmato di
striscia. Comunque a dicembre c'e' il processo, e pare proprio che ci
sara' un bel po' di gente incazzata che andra' a testimoniare contro
di lui.
Riguardo a Simoncini, finchè non c'è il verdetto non è colpevole!
E' da un pezzo che non mi faccio prendere in giro dai mezzi di informazione.
Sono passati 10 anni d'allora!
Guardare Striscia? Quello è un programma di intrattenimento non di
approfondimento.
Fatto apposta per rincoglionire la gente.
Preferisco utilizzare il mio di cervello, non quello degli altri!

Quanta gente sia incazzata con Simoncini? Non lo so!
Ti faccio una proposta,mandiamo Striscia negli Istituti oncologici, si
facciano dare gli elenchi dei pazienti curati con i metodi ufficiali, poi
contattino i familiari e vediamo quanti sono quelli incazzati con il
"luminare nazionale".
Non dico numeri, li conosci tu come li conoscono tutti gli altri.
Post by Ignazio GSS©
Post by Mister X
Come tutti quelli che hanno letto il libro di Hamer so qual'è il meccanismo
naturale di distruzione della massa tumorale, ovvero ad opera del Batterio
della Tubercolosi.
ROTFL; ma le cazzate le compri all'ingrosso?
ne' all'ingrosso ne' al dettaglio!
Post by Ignazio GSS©
Post by Mister X
Quindi entrambi i metodi si rafforzano a vicenda avendo un punto in comune,
ovvero l'acidoresistenza.
No, hanno in comune solo i fatto di essere puttanate senza alcun
fondamento.
Solitamente nel mondo scientifico prima di trarre facili conclusioni (come
usi fare tu) si procede con verifica chimica o matematica.
Il soggeto potrebbe anche essere pazzo, ma chi lo analizza questo fattore
non deve interessare, si deve soltanto analizzare e verificare la sua
affermazione, niente di più.
Solo dopo aver verificato l'affermazione si potra' dire se è pazzo oppure
no.
Post by Ignazio GSS©
Post by Mister X
Questi personaggi, caro Ignazio, rimarranno nella storia della scienza
medica !
Anche Hitler e' rimasto nella storia.
Credo che tu con questa risposta abbia toccato il fondo.
Non sarebbe cambiato molto nemmeno se avessi paragonato Simoncini a Mengele.

--
Mister X
Ignazio GSS©
2005-11-12 21:26:20 UTC
Permalink
Post by Mister X
Riguardo a Simoncini, finchè non c'è il verdetto non è colpevole!
Per la legge no, ma per chi capisce un po' di medicina basta e avanza
il filmato.
E stai tranquillo che anche la legge arrivera' alle stesse
conclusioni.
--
Ignazio GSS© * More than 90 HiRes images in my home page
http://www.ipuddu.it
200 Images of digestive endoscopy
http://www.areamedica.com/Atlante/Atlante.htm
Ignazio GSS©
2005-11-12 21:27:06 UTC
Permalink
Post by Mister X
Non sarebbe cambiato molto nemmeno se avessi paragonato Simoncini a Mengele.
Non mi veniva il nome, grazie del suggerimento.
--
Ignazio GSS© * More than 90 HiRes images in my home page
http://www.ipuddu.it
200 Images of digestive endoscopy
http://www.areamedica.com/Atlante/Atlante.htm
MrAlfa
2005-11-13 09:32:27 UTC
Permalink
Post by Mister X
Ti faccio una proposta,mandiamo Striscia negli Istituti oncologici, si
facciano dare gli elenchi dei pazienti curati con i metodi ufficiali, poi
contattino i familiari e vediamo quanti sono quelli incazzati con il
"luminare nazionale".
Che viene denunciato, e se colpevole, viene condannato ed
eventualmene radiato: sai quanti ce ne sono? Tanti. Eppure
nessuno di questi fa la vittima in televisione.
I casi di mala sanità sono regolarmente perseguiti, ed a Roma,
c'è una sezione apposita del Tirbunale che si occupa di
malasanità, e procede anche d'ufficio.
Post by Mister X
Il soggeto potrebbe anche essere pazzo, ma chi lo analizza questo fattore
non deve interessare, si deve soltanto analizzare e verificare la sua
affermazione, niente di più.
Già, ma se uno è pazzo, potrebbe essere una perdita di tempo
verificare le sue elugubrazioni, sapendo che queste sono
diaturbate...
Post by Mister X
Credo che tu con questa risposta abbia toccato il fondo.
Non sarebbe cambiato molto nemmeno se avessi paragonato Simoncini a Mengele.
Però sappi una cosa: che gli studi del Dott. Mengele hanno
validità scientifica, proprio a riprova di quanto chiedi tu
quando dici che il soggetto pazzo ha comunuqe diritto ad avere la
verifica delle sue idee.

Infatti, molte delle scoperte in ortopedia sulla capacità di
guarigione dell'organismo nascono dalle ricerche scientifiche, ma
assolutamente deprovevoli dal punto di vista etico, che lo staff
Mengele compiva sulle persone spezzando loro le ossa e vedendo
cosa succede.
Molte delle ricerche sull'assideramento nascono dalle ricerche
che facevano immergendo in acqua ghiacciata le persone: il fine
non era la tortura ma sapere entro quanto tempo dovevano
intervenire per soccorrere eventuali piloti abbattuti nel mare
del nord...
--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
MrAlfa
2005-11-12 00:16:51 UTC
Permalink
Post by Mister X
Il mio appoggio ad Hamer è totale anche se non avessi provato e verificato
il metodo di persona.
Ah ecco, per dirla alla romana è qualcosa : de core!


--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
MrAlfa
2005-11-10 07:32:00 UTC
Permalink
Post by Mister X
Mio cugino fumatore è morto di tumore ai polmoni a 50 anni, mio zio fumatore
75enne ( si fuma due pacchetti al giorno) tuttora vivente,come vedi le loro
sono solo statistiche, nulla di scientifico.
...o forse tuo zio fa qualcosa che lo tutela che tuo padre non
faceva? Inconsapevolmente, ma sempre qualche fattore c'è.
Magari si scopre che tuo padre era a contatto con altra fonte
potenzialmente cancerogena e tuo zio no, per cui, sebbene
fumatore, era esposto solo ad un afattore di rischio.
Post by Mister X
La vera scienza medica deve affidarsi esclusivamente alla riproducibilità
della cura, se essa non raggiunge una percentuale superiore al 95% vuol
dire che non è scientificamente logica per applicarla su tutti i malati.
Questo tuo ragionamento, vale se il 100% dei malati fossero tutti
uguali....
Post by Mister X
Come si fa ad adottare una cura senza che questa abbia i requisiti
necessari?
si prova, si pserimenta e si fa un monitoraggio di come
l'organismo X sta reagendo al farmaco Y
Post by Mister X
Perchè, allora, altri rimedi alternativi non vengono approfonditi?
Forse lo sono stati e non superavano neanche il 20% di successo
che è la soglia dell'effetto placebo?
Post by Mister X
Forse, perchè qualcuno sarà costretto a non poter più produrre farmaci, che
oltretutto sono anche molto pericolosi, in quanto tossici?
Ancora con questa storia: guarda che è molo più economico vendere
bicchieri di acqua fresca a 10.000 euro che un farmaco....
Post by Mister X
I nostro DNA è in teoria fatto per farci vivere fino a 120 anni.
Meno male, temevo che stessi per dire che era predisposto per
farci vivere in eterno... almeno quindi a 120 di qualcosa
moriremo!

DI grazia, la scientificità di questa affermazione\ipotesi dove
sta? Esiste una popolazione in cui tutti i suoi membri vivono a
120 anni? DI solito sono isolaini dato che riescono a mantenere
un dna più puro.
Post by Mister X
Se si muore prima è ovvio che la causa è da ricercare nei fattori
alimentari e ambientali, anzichè nel DNA ( fino a prova contraria).
Anche negli incidenti stradali, nelle guerre... insomma, si muore
di tante cose a questo mondo.


--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
Mister X
2005-11-10 17:55:09 UTC
Permalink
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Mio cugino fumatore è morto di tumore ai polmoni a 50 anni, mio zio fumatore
75enne ( si fuma due pacchetti al giorno) tuttora vivente,come vedi le loro
sono solo statistiche, nulla di scientifico.
...o forse tuo zio fa qualcosa che lo tutela che tuo padre non
faceva? Inconsapevolmente, ma sempre qualche fattore c'è.
Magari si scopre che tuo padre era a contatto con altra fonte
potenzialmente cancerogena e tuo zio no, per cui, sebbene
fumatore, era esposto solo ad un afattore di rischio.
Ancora con questi fattori di rischio?Ma dai!
La verità è che i medici non hanno la più pallida idea (o forse si, ma non
lo dicono) di quale sia la causa, per questo hanno messo sul piatto un po'di
tutto.
Che sia chiaro, quando parlo di medici mi riferisco ai luminari.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
La vera scienza medica deve affidarsi esclusivamente alla riproducibilità
della cura, se essa non raggiunge una percentuale superiore al 95% vuol
dire che non è scientificamente logica per applicarla su tutti i malati.
Questo tuo ragionamento, vale se il 100% dei malati fossero tutti
uguali....
.... e secondo te il mio fegato, polmone, rene, pancreas è differente dal
tuo? ( Biologicamente parlando ).
E questa differenza con quale tecnica scientifica la dimostri , analizzando
il DNA?
Credo che per conoscere il DNA non basti solo fare controli incrociati, ma
anche sperimentazioni che si dovrano fare esclusivamente su cavie umane.
Credo che neppure mille anni basteranno per capirci un 10-20%.
E per quanto riguarda gli alimenti secondo il solito luminare anche la
polenta è cancerogena!
Continuando con queste sparate ( creando incerte e paure )ci stanno facendo
diventare paranoici, ed il paranoico cosa farà si spara oppure vorrà
guarire?
Ed ecco altra carne sul fuoco.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Come si fa ad adottare una cura senza che questa abbia i requisiti
necessari?
si prova, si pserimenta e si fa un monitoraggio di come
l'organismo X sta reagendo al farmaco Y
C'è metodo e metodo!
Il metodo attuale, si basa su un ragionamento tipo , il paziente avvelenato
dall'arsenico lo curo con l'arsenico.
Per me l'arsenico è sempre un veleno non un antidoto, oppure i medici
ragionano ancora come ai tempi di Napoleone?

Chissa' chi è stato l'inventore di questo metodo. Sicuramente non era
medico!
Ma questa è un'altra storia;-)
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Perchè, allora, altri rimedi alternativi non vengono approfonditi?
Forse lo sono stati e non superavano neanche il 20% di successo
che è la soglia dell'effetto placebo?
Il metodo Hamer,Simoncini, Pantellini ti risulta siano stati approfonditi?
Quando sento il termine Placebo, non so se ridere o piangere!
Come faccia uno specialista in medicina ad utilizzare questo termine,
proprio non lo so.
La medicina è una scienza, non un'opinione!
A posteriori, penso proprio che quello che l'ha inventato ( il metodo ) era
più filosofo che scienziato!
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Forse, perchè qualcuno sarà costretto a non poter più produrre farmaci, che
oltretutto sono anche molto pericolosi, in quanto tossici?
Ancora con questa storia: guarda che è molo più economico vendere
bicchieri di acqua fresca a 10.000 euro che un farmaco....
....ma nonostante ciò ci guadagnano miliardi ( in dollari ).
Tutti la possono vendere ( l'acqua fresca) pero' nessuno avrebbe il
monopolio per mancanza di brevetto.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
I nostro DNA è in teoria fatto per farci vivere fino a 120 anni.
Meno male, temevo che stessi per dire che era predisposto per
farci vivere in eterno... almeno quindi a 120 di qualcosa
moriremo!
......si moriremo....... ma per scadenza dei termini temporali :-)
Post by MrAlfa
DI grazia, la scientificità di questa affermazione\ipotesi dove
sta? Esiste una popolazione in cui tutti i suoi membri vivono a
120 anni? DI solito sono isolaini dato che riescono a mantenere
un dna più puro.
Se non ricordo male è la popolazione degli Hunza, vivono sui monti nei
dintorni dell'Himalaya.
Secondo le ricerche fatte dallo scienziato dott. Hemy Coanda,
quasi tutti superano i cent'anni per merito dell'acqua che bevono.

Dopo la morte del Dr.Coanda,grazie al suo erede dott. Patrick Flanagan dopo
oltre vent'anni di ricerche, nel 1994 creo' la microidina,un'acqua dalle
eccezionali capacità curative.
Attualmente è in vendita in America.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Se si muore prima è ovvio che la causa è da ricercare nei fattori
alimentari e ambientali, anzichè nel DNA ( fino a prova contraria).
Anche negli incidenti stradali, nelle guerre... insomma, si muore
di tante cose a questo mondo.
Purtroppo si.

--
Mister X
MrAlfa
2005-11-10 22:47:20 UTC
Permalink
Post by Mister X
.... e secondo te il mio fegato, polmone, rene, pancreas è differente dal
tuo? ( Biologicamente parlando ).
Geneticamente si, dato che il mio rene porta il mio DNA e il tuo
porta il tuo!
Poi che svolagno funzioni simili, ok, ma difficilmente uguali!
Post by Mister X
E questa differenza con quale tecnica scientifica la dimostri , analizzando
il DNA?
Bravo, un barlume d'intelligenza c'è in te....
Post by Mister X
Credo che per conoscere il DNA non basti solo fare controli incrociati, ma
anche sperimentazioni che si dovrano fare esclusivamente su cavie umane.
E quelle, purtroppo ma necessariamente, avvengono quando si
somministra il farmaco...
Post by Mister X
Credo che neppure mille anni basteranno per capirci un 10-20%.
Strano tu dica una cosa del genere: a Pantellini, Hammer etc etc
sono bastati pochi anni.... forse neanche loro capiscono una
emerita mazza?
Post by Mister X
E per quanto riguarda gli alimenti secondo il solito luminare anche la
polenta è cancerogena!
Chissà quale ò'effetto della lettura delle tue mail....
Post by Mister X
Continuando con queste sparate ( creando incerte e paure )ci stanno facendo
diventare paranoici, ed il paranoico cosa farà si spara oppure vorrà
guarire?
Prenderà lascorbato di potassio e vivrà in eterno! Purtroppo il
suo scopritore non è vissuto abbastanza per dimostrare gli
effetti immmortali dell'ascorbato di potassio!!!
Post by Mister X
Ed ecco altra carne sul fuoco.
Oddio, dinventa cancera così!!!
Post by Mister X
Il metodo attuale, si basa su un ragionamento tipo , il paziente avvelenato
dall'arsenico lo curo con l'arsenico.
Per me l'arsenico è sempre un veleno non un antidoto, oppure i medici
ragionano ancora come ai tempi di Napoleone?
Tu sei fermo al paleolitico, invece!!!
Post by Mister X
Chissa' chi è stato l'inventore di questo metodo. Sicuramente non era
medico!
Ma questa è un'altra storia;-)
Era un tedesco, ed è il padre dell'omeopatia, ma tu questo
piccolo aspetto continua a non recepirlo.
Parlare con te è come parlare al polistirolo espanso!
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Forse lo sono stati e non superavano neanche il 20% di successo
che è la soglia dell'effetto placebo?
Il metodo Hamer,Simoncini, Pantellini ti risulta siano stati approfonditi?
Si, in modo particolare dalle magistrature....
Post by Mister X
Quando sento il termine Placebo, non so se ridere o piangere!
Io suggerirei la terza via....
Post by Mister X
Come faccia uno specialista in medicina ad utilizzare questo termine,
proprio non lo so.
La medicina è una scienza, non un'opinione!
Ma l'uomo è suggestionabile....
Post by Mister X
A posteriori, penso proprio che quello che l'ha inventato ( il metodo ) era
più filosofo che scienziato!
Col posteriore? :)))))))))
Post by Mister X
Se non ricordo male è la popolazione degli Hunza, vivono sui monti nei
dintorni dell'Himalaya.
Ah, ecco sull'Himalaya!
Te credo, fa talmente freddo che manco i virus salgono lassù!
Post by Mister X
Secondo le ricerche fatte dallo scienziato dott. Hemy Coanda,
quasi tutti superano i cent'anni per merito dell'acqua che bevono.
Allora, vai a fare scorta....
Post by Mister X
Dopo la morte del Dr.Coanda,grazie al suo erede dott. Patrick Flanagan dopo
A che età è morto Coanda?
Post by Mister X
oltre vent'anni di ricerche, nel 1994 creo' la microidina,un'acqua dalle
eccezionali capacità curative.
Attualmente è in vendita in America.
Dove? In Himalaya è gratis o la vende qualcuno?


--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
Mister X
2005-11-11 17:46:59 UTC
Permalink
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Credo che neppure mille anni basteranno per capirci un 10-20%.
Strano tu dica una cosa del genere: a Pantellini, Hammer etc etc
sono bastati pochi anni.... forse neanche loro capiscono una
emerita mazza?
Hamer non ha mai fatto studi sul DNA.
Anzi, afferma il contrario ovvero che il DNA non è affatto la causa della
malattia tumorale.
Affermazioni, che i medici possono verificare, se solo lo volessero.
Post by MrAlfa
Prenderà lascorbato di potassio e vivrà in eterno! Purtroppo il
suo scopritore non è vissuto abbastanza per dimostrare gli
effetti immmortali dell'ascorbato di potassio!!!
Nemmeno Hamer dice che con la sua scoperta si diventa immortali!
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Ed ecco altra carne sul fuoco.
Oddio, dinventa cancera così!!!
Sicuramente l'ha detto il solito luminare, ne inventano una al giorno!
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Chissa' chi è stato l'inventore di questo metodo. Sicuramente non era
medico!
Ma questa è un'altra storia;-)
Era un tedesco, ed è il padre dell'omeopatia, ma tu questo
piccolo aspetto continua a non recepirlo.
Parlare con te è come parlare al polistirolo espanso!
Quando ho risposto l'ho fatto da niubbo.
Cmq ho già il metodo Hamer,quindi.....
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Forse lo sono stati e non superavano neanche il 20% di successo
che è la soglia dell'effetto placebo?
Il metodo Hamer,Simoncini, Pantellini ti risulta siano stati
approfonditi?
Post by MrAlfa
Si, in modo particolare dalle magistrature....
I magistrati non sono medici, hanno cervello solo per memorizzare,
applicando ( dopo aver letto il bugiardino ) la legge e basta.Quindi......
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Quando sento il termine Placebo, non so se ridere o piangere!
Io suggerirei la terza via....
....... visto che già ci sei....... illuminami..... :-)
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Come faccia uno specialista in medicina ad utilizzare questo termine,
proprio non lo so.
La medicina è una scienza, non un'opinione!
Ma l'uomo è suggestionabile....
....si vero....ma solamente quando nell'intelletto umano
regna........L'IGNORANZA!
Post by MrAlfa
Post by Mister X
A posteriori, penso proprio che quello che l'ha inventato ( il metodo ) era
più filosofo che scienziato!
Col posteriore? :)))))))))
Visto che sorridi, presumo che ci ho azzeccato.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Se non ricordo male è la popolazione degli Hunza, vivono sui monti nei
dintorni dell'Himalaya.
Ah, ecco sull'Himalaya!
Te credo, fa talmente freddo che manco i virus salgono lassù!
Post by Mister X
Secondo le ricerche fatte dallo scienziato dott. Hemy Coanda,
quasi tutti superano i cent'anni per merito dell'acqua che bevono.
Allora, vai a fare scorta....
Post by Mister X
Dopo la morte del Dr.Coanda,grazie al suo erede dott. Patrick Flanagan
A che età è morto Coanda?
Henry Coanda (1886-1972) nato a Bucarest, Romania
Post by MrAlfa
Post by Mister X
oltre vent'anni di ricerche, nel 1994 creo' la microidina,un'acqua dalle
eccezionali capacità curative.
Attualmente è in vendita in America.
Dove? In Himalaya è gratis o la vende qualcuno?
In Himalaya, gratis.

--
Mister X
MrAlfa
2005-11-12 00:38:39 UTC
Permalink
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Si, in modo particolare dalle magistrature....
I magistrati non sono medici, hanno cervello solo per memorizzare,
applicando ( dopo aver letto il bugiardino ) la legge e basta.Quindi......
Veramente si avvalgono di esperti per colmare la loro lacuna...
mai sentito parlare di perizie?
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Ma l'uomo è suggestionabile....
....si vero....ma solamente quando nell'intelletto umano
regna........L'IGNORANZA!
Anche quando regna la paura e l'insicurezza e quando ti rendi
conto che pur sapendo non ti è servito a nulla e la vita ti sta
crollando... ed ecco perchè si crede tanto nei ciarlatani,
sognatori (eh già qualcuno in buna fede c'è, ma sempre pericolos
per gli altri è!)
Post by Mister X
Visto che sorridi, presumo che ci ho azzeccato.
Ma noi siamo scienza e non fantascienza.
E se senti che c'azzecchi, vai a giocare al lotto che è meglio...



--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
Mister X
2005-11-12 17:57:33 UTC
Permalink
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Si, in modo particolare dalle magistrature....
I magistrati non sono medici, hanno cervello solo per memorizzare,
applicando ( dopo aver letto il bugiardino ) la legge e
basta.Quindi......
Post by MrAlfa
Veramente si avvalgono di esperti per colmare la loro lacuna...
mai sentito parlare di perizie?
Perizie? Per farle si presuppone che il perito abbia "conoscenza".
Dovrà prima conoscere il metodo Hamer, solo in un secondo momento potrà
fare la perizia.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Ma l'uomo è suggestionabile....
....si vero....ma solamente quando nell'intelletto umano
regna........L'IGNORANZA!
Anche quando regna la paura e l'insicurezza e quando ti rendi
conto che pur sapendo non ti è servito a nulla e la vita ti sta
crollando... ed ecco perchè si crede tanto nei ciarlatani,
sognatori (eh già qualcuno in buna fede c'è, ma sempre pericolos
per gli altri è!)
Quel qualcuno in buona fede sarei io? Dunque sono pericoloso? Beh se lo
dici tu!
Io ti dico che quelli pericolosi sono i medici ignoranti, se poi, sono pure
arroganti allora sono due volte più pericolosi.
Post by MrAlfa
Ma noi siamo scienza e non fantascienza.
E se senti che c'azzecchi, vai a giocare al lotto che è meglio...
I medici (del settore oncologico) non sono nemmeno quello (scienza).
Al lotto ci giocano soltanto i deficienti (si fanno spennare e non se ne
rendono conto).
--
Mister X
MrAlfa
2005-11-13 09:51:14 UTC
Permalink
Post by Mister X
Perizie? Per farle si presuppone che il perito abbia "conoscenza".
Dovrà prima conoscere il metodo Hamer, solo in un secondo momento potrà
fare la perizia.
Essendo un metodo che gira da circa 20 anni e che non ha validità
scientifica, è facile smontare la tesi....

I farmaci che assumi hanno un lavoro alla base di circa 10 anni
prima di essere somministrati.
I lavori scientifici ci sono *PRIMA* della divulgazione del
farmaco, e non dopo.

Come mai, secondo te, esistono farmaci che vengono ritirati dal
mercato?
Come mai le varie case farmaceutiche una volta che hanno un
farmaco ritirato dal commercio non levano gli scudi della
persecuzione?
Visto che è possibile che un farmaco si comporti in modo diverso
dal laboratorio, una volta applicato sull'uomo, mi spieghi perchè
questa ipotesi, se si verifica con un farmaco alternativo, è solo
ed esclusivamente a causa di persecuzione, mentre invece se
succede ad una casa farmaceutica è segno che ci stanno
avvelenando?

Illuminami d'immeso?
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Anche quando regna la paura e l'insicurezza e quando ti rendi
conto che pur sapendo non ti è servito a nulla e la vita ti sta
crollando... ed ecco perchè si crede tanto nei ciarlatani,
sognatori (eh già qualcuno in buna fede c'è, ma sempre pericolos
per gli altri è!)
Quel qualcuno in buona fede sarei io? Dunque sono pericoloso? Beh se lo
dici tu!
Nomi non ne ho fatti.
Se ti senti chiamare in causa, è un problema tuo.
Evidentemente se senti vera e riferita a te l'affermazione di cui
sopra, allora fatti un esame di coscienza.

E sinceramente parlando, non ti dao tutta questa importanza, dato
che tu sei solo un ripetitore di fonti ben più autorevoli o che
si ritengono tali, per cui facevo riferimento principalmente a
quel poveretto genialoide ma sofferente per aver causato
indirettamente la morte del figlio, al secolo tal Hammer....
Post by Mister X
Io ti dico che quelli pericolosi sono i medici ignoranti, se poi, sono pure
arroganti allora sono due volte più pericolosi.
Vero, ma di fatti non ho mai detto che le persone di cui sopra
siano solo gli alternativi, ci stanno anche tra i medici, difatti
era un discorso molto generale che riguarda tutti gli operatori
della salute, ufficiali e non.

Ma tu sei prevenuto e pesantemente col paraocchi, per cui il
discorso più vasto non riesci a coglierlo.
--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
Mister X
2005-11-14 17:40:38 UTC
Permalink
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Perizie? Per farle si presuppone che il perito abbia "conoscenza".
Dovrà prima conoscere il metodo Hamer, solo in un secondo momento potrà
fare la perizia.
Essendo un metodo che gira da circa 20 anni e che non ha validità
scientifica, è facile smontare la tesi....
Che il metodo è in circolo da 20 anni non significa nulla.
Cha non abbia validità scientifica, sono affermazioni tue personali.
Smontare la tesi ? Senza prima analizzara ?
Fin'ora nessuno ha avuto "tempo" per analizzarla ed eventualmente
smontarla!
Che la psiche sia di scarso interesse?
Se è così credo sarebbe un paradosso visto che la psicologia è diventata
materia di studio scientifico.
Post by MrAlfa
I farmaci che assumi hanno un lavoro alla base di circa 10 anni
prima di essere somministrati.
I lavori scientifici ci sono *PRIMA* della divulgazione del
farmaco, e non dopo.
E' vero in parte.
E' anche vero che molti farmaci arrivano in farmacia anche dopo 3 anni dalla
sperimentazione anzichè dopo 5 o 10 anni.
Post by MrAlfa
Come mai, secondo te, esistono farmaci che vengono ritirati dal
mercato?
Come mai le varie case farmaceutiche una volta che hanno un
farmaco ritirato dal commercio non levano gli scudi della
persecuzione?
Visto che è possibile che un farmaco si comporti in modo diverso
dal laboratorio, una volta applicato sull'uomo, mi spieghi perchè
questa ipotesi, se si verifica con un farmaco alternativo, è solo
ed esclusivamente a causa di persecuzione, mentre invece se
succede ad una casa farmaceutica è segno che ci stanno
avvelenando?
Illuminami d'immeso?
I farmaci vengono ritirati perchè i medici ne hanno constatato la
pericolosità,o no?
Come fanno le case farmaceutiche a dire che sono perseguitati quando c'è
l'evidenza dei danni ai malati?

Non ho mai detto che c'è persecuzione nei confronti del farmaco alternativo
quando questo non funziona!
Se ti riferisci al dott. Simoncini, io non ho mai detto che c'è
persecuzione,
semmai c'è controinformazione, quando programmi come Striscia
dicono che il metodo non funziona, senza prima che la medicina ufficiale lo
abbia verificato.
Che io sappia, fin'ora nessun oncologo ha rilascito dichiarazioni di sorta
sul metodo Simoncini.
Non ho mai detto che i farmaci sono velenosi ma che hanno quasi sempre
effetti collaterali molto dannosi.
Post by MrAlfa
E sinceramente parlando, non ti dao tutta questa importanza, dato
che tu sei solo un ripetitore di fonti ben più autorevoli o che
si ritengono tali, per cui facevo riferimento principalmente a
quel poveretto genialoide ma sofferente per aver causato
indirettamente la morte del figlio, al secolo tal Hammer....
Nessuno ti obbliga a darmi importanza!

Hamer non ha affatto causato la morte del figlio ne' direttamente ne'
indirettamente.
Ma chi ti ha detto queste scemenze?

Per la cronaca è stato il Re d'Italia Vittorio Emanuele a sparare col fucile
colpendo accidentalmente il figlio di Hamer.
--
Mister X
MrAlfa
2005-11-14 22:23:34 UTC
Permalink
Post by Mister X
Che il metodo è in circolo da 20 anni non significa nulla.
Cha non abbia validità scientifica, sono affermazioni tue personali.
Molto di più di quanto tu creda...
Post by Mister X
Smontare la tesi ? Senza prima analizzara ?
Vedi la sua tesi è valida ed è perfettamente conosciuta, solo che
è una tesi e non è così lineare come lui vuole far credere...

è il metodo di guarigione che è discutibile....
Post by Mister X
Fin'ora nessuno ha avuto "tempo" per analizzarla ed eventualmente
smontarla!
Guarda che la psiconeuroimmunologia non l'ha inventata Hammer...
Post by Mister X
Che la psiche sia di scarso interesse?
Non è così...
Post by Mister X
Se è così credo sarebbe un paradosso visto che la psicologia è diventata
materia di studio scientifico.
Verissimo, ma la psicologia si occupa della psiche, delle
emozioni, e del corpo se ne occupa il medico e nessuno psicologo
sano di mente, escluderebbe un medico quando è in atto un danno
all'organismo....

Sai, uno si può pure lanciare dal tetto perchè depresso, ma una
volta che si è lanciato, sotto c'è bisogno dei pompieri col telo,
non di uno psicologo col megafono che convince il tizio a tornare
su...
Post by Mister X
Hamer non ha affatto causato la morte del figlio ne' direttamente ne'
indirettamente.
E chi l'ha portato in casa di colui che gli ha sparato?
Post by Mister X
Ma chi ti ha detto queste scemenze?
Leggi la sua biografia e troverai tutto scritto.
Impara a leggere il filo conduttore che lega la sua vita alla sua
teoria. Nessuno sfugge a questa legge....
Post by Mister X
Per la cronaca è stato il Re d'Italia Vittorio Emanuele a sparare col fucile
colpendo accidentalmente il figlio di Hamer.
E chi ha portato il proprio figlio nella tenuta dell'illustre
benefattore?
--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
Mister X
2005-11-18 21:11:56 UTC
Permalink
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Che il metodo è in circolo da 20 anni non significa nulla.
Cha non abbia validità scientifica, sono affermazioni tue personali.
Molto di più di quanto tu creda...
Post by Mister X
Smontare la tesi ? Senza prima analizzara ?
Vedi la sua tesi è valida ed è perfettamente conosciuta, solo che
è una tesi e non è così lineare come lui vuole far credere...
La tesi di Hamer conosciuta? A me non sembra proprio!
Post by MrAlfa
è il metodo di guarigione che è discutibile....
Quindi per guarire ci vuole (secondo te) necessariamente il farmaco?
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Se è così credo sarebbe un paradosso visto che la psicologia è diventata
materia di studio scientifico.
Verissimo, ma la psicologia si occupa della psiche, delle
emozioni, e del corpo se ne occupa il medico e nessuno psicologo
sano di mente, escluderebbe un medico quando è in atto un danno
all'organismo....
La scoperta di Hamer sta proprio nel fatto che la psiche interagisce con il
cervello prima, ed in seguito con il corpo.
Il decorso della malattia può essere invertito senza l'intervento ( nel 99%
dei casi ) della medicina.
Post by MrAlfa
E chi ha portato il proprio figlio nella tenuta dell'illustre
benefattore?
Nel libro c'è scritto che il figlio è stato colpito mentre dormiva a bordo
di una barca, di fronte all'isola Cavallo ( Sardegna ) e non c'è nessun
accenno sul fatto che fosse ospite dei Savoia.
Se veramente era ospite dei Savoia allora la cosa è ancora peggiore, in
quanto il figlio di Hamer dopo essere stato colpito con due colpi di
carabina al ventre è stato lasciato agonizzante per ben quattro ore, prima
che fosse trasportato in ospedale.
--
Mister X
sgas
2005-11-18 21:32:52 UTC
Permalink
Il giorno Fri, 18 Nov 2005 21:11:56 GMT, " Mister X " ha scritto :
nel Message-Id <wsrff.44478$***@twister1.libero.it>

[cut]
Post by Mister X
Post by MrAlfa
E chi ha portato il proprio figlio nella tenuta dell'illustre
benefattore?
Nel libro c'è scritto che il figlio è stato colpito
non ne fate un eroe di quel figliolo
E' dubbio che lo fosse .
Dirk Hamer aveva reati legati allo spaccio e al consumo di droga.
ed era ospite di un mafioso e non fu ucciso dalle pallottole che mancavano
dal fucile del Savoia
Ma da proiettili di pistola
Tutto cio' fa pensare che forse il suo babbino non fosse poi un padre
eccellente e potrebbe essere accusato di " omessa custodia di imbecille "
Da cui il rimorso e la follia
--
sgas® UIN 69225877/[skype:sgas_sg]
"Aspettate un minuto,aspettate un minuto!
Non avete ancora sentito niente , gente !
(Al Jolson)
sgas
2005-11-18 21:37:55 UTC
Permalink
Il giorno Fri, 18 Nov 2005 22:32:52 +0100, " sgas " ha scritto :
nel Message-Id <***@4ax.com>


[cut]
Post by sgas
Tutto cio' fa pensare che forse il suo babbino non fosse poi un padre
eccellente e potrebbe essere accusato di " omessa custodia di imbecille "
Da cui il rimorso e la follia
quoto da cronache dell' epoca :

" A finirlo definitivamente ci ha poi pensato il padre, anche medico, ma
radiato dall'albo dei medici ed ora finalmente e giustamente in carcere.
Il padre che si oppose ai provvedimenti sanitari disposti dall'ospedale,
se ben ricordo, di Marsiglia e volle un letale trasferimento del figlio.
La Corte popolare tenne conto dell'inconfutabilmente dimostrata richiesta
alla Famiglia di Savoia, da parte di quello stesso indegno padre, di una
somma rilevantissima di denaro in cambio della sua rinuncia ad accusare il
Principe Italiano.

...........
io ero ancora un ragazzino, ma le ho davanti agli occhi le immagini
incredibili di quei famigliari che comparivano ad ogni intervista pagata a
peso d'oro con la foto del loro povero e disgraziato Figlio, al fine di
commuovere e venir richiesti per altre strapagate interviste e per
maggiorare l'importo dell'ignobile ricatto montato contro il principi
d'Italia sulla pelle del loro Figlio

hai voluto il gossip ?
ed ora affogatici
--
sgas® UIN 69225877/[skype:sgas_sg]
"Aspettate un minuto,aspettate un minuto!
Non avete ancora sentito niente , gente !
(Al Jolson)
MrAlfa
2005-11-20 18:33:42 UTC
Permalink
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Vedi la sua tesi è valida ed è perfettamente conosciuta, solo che
è una tesi e non è così lineare come lui vuole far credere...
La tesi di Hamer conosciuta? A me non sembra proprio!
Perchè da buona persona col paraocchi non sai neanche che esiste
la Psiconeuroimmunologia e la Psiconcologia.
Quest'ultima, pur potendo apportare casi che fanno pensare ad una
certa relazione vissuto\malattia, si guarda bene dal dire che le
cose stanno effettivamente così, dato che mancano prove
scientifiche valide.
Post by Mister X
Post by MrAlfa
è il metodo di guarigione che è discutibile....
Quindi per guarire ci vuole (secondo te) necessariamente il farmaco?
No, credo si possa anche guarire col brodo di pollo (oddio forse
in questi giorni non proprio) come faceva mia nonna, ma prendendo
un farmaco o un sostanza si aumentano in modo dranmmaticamente
esponenziale le probabilità di guarigione.
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Verissimo, ma la psicologia si occupa della psiche, delle
emozioni, e del corpo se ne occupa il medico e nessuno psicologo
sano di mente, escluderebbe un medico quando è in atto un danno
all'organismo....
La scoperta di Hamer sta proprio nel fatto che la psiche interagisce con il
cervello prima, ed in seguito con il corpo.
Perdonami di smontarti il tuo mito, ma già ai tempi di Socrate si
posero questo dubbio.... è un problema vecchio di cui conosciamo
l'essitenza dai tempi della scoperta della conoscenza e della sua
trasmissione....
Post by Mister X
Il decorso della malattia può essere invertito senza l'intervento ( nel 99%
dei casi ) della medicina.
Guarda, conosco psichiatri, medici, e psicologi a volontà e
nessuno dice questo.... e ti assicuro che farei miliardi se fosse
vero questo!

Sai, illuminami d'immenso: perchè la persona sarebbe in grado
d'invertire lo stato di malattia, quando la persona stessa si è
portata allo stato di malattia.

E' chiara la domanda?

Perchè sono così idiota da farmi venire un infarto per poi
gaurirmi da solo? Non sarebbe inelligente non farsi venire
l'infarto, invece di ammalarsi per poi autoguarirsi?

Perchè mi rompo i legamenti del ginocchio?

E' stupido rompersi per poi ripararsi da soli, non credi?
Post by Mister X
Post by MrAlfa
E chi ha portato il proprio figlio nella tenuta dell'illustre
benefattore?
Nel libro c'è scritto che il figlio è stato colpito mentre dormiva a bordo
di una barca, di fronte all'isola Cavallo ( Sardegna ) e non c'è nessun
accenno sul fatto che fosse ospite dei Savoia.
Ma noi andiamo a pescare nel sito della loro
fondazione\organizzazione dove sta scritto che il padre era da
questo mecenate finanziatore delle sue ricerche....
Post by Mister X
Se veramente era ospite dei Savoia allora la cosa è ancora peggiore, in
quanto il figlio di Hamer dopo essere stato colpito con due colpi di
carabina al ventre è stato lasciato agonizzante per ben quattro ore, prima
che fosse trasportato in ospedale.
Ti hanno risposto....
--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
Mister X
2005-11-21 23:05:51 UTC
Permalink
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Vedi la sua tesi è valida ed è perfettamente conosciuta, solo che
è una tesi e non è così lineare come lui vuole far credere...
La tesi di Hamer conosciuta? A me non sembra proprio!
Perchè da buona persona col paraocchi non sai neanche che esiste
la Psiconeuroimmunologia e la Psiconcologia.
Quest'ultima, pur potendo apportare casi che fanno pensare ad una
certa relazione vissuto\malattia, si guarda bene dal dire che le
cose stanno effettivamente così, dato che mancano prove
scientifiche valide.
Psiconeuroimmunologia, Psiconcologia?Lo ammetto, mi sono sconosciute,
cmq, non credo di essermi perso granchè!
A posteriori mi sorge spontanea la domanda : come mai fino ad oggi la
psiconcologia & simili non hanno considerato la teoria di Hamer?
Come mai non hanno approfondito i possibili collegamenti psiche/malattia a
prescindere dalle affermazioni di Hamer?
Adesso so chi ha i paraocchi!
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Post by MrAlfa
è il metodo di guarigione che è discutibile....
Quindi per guarire ci vuole (secondo te) necessariamente il farmaco?
No, credo si possa anche guarire col brodo di pollo (oddio forse
in questi giorni non proprio) come faceva mia nonna, ma prendendo
un farmaco o un sostanza si aumentano in modo dranmmaticamente
esponenziale le probabilità di guarigione.
D'accordo che le sostanze accelerino le guarigioni per le patologie in
generale, infezioni, ecc.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Verissimo, ma la psicologia si occupa della psiche, delle
emozioni, e del corpo se ne occupa il medico e nessuno psicologo
sano di mente, escluderebbe un medico quando è in atto un danno
all'organismo....
La scoperta di Hamer sta proprio nel fatto che la psiche interagisce con il
cervello prima, ed in seguito con il corpo.
Perdonami di smontarti il tuo mito, ma già ai tempi di Socrate si
posero questo dubbio.... è un problema vecchio di cui conosciamo
l'essitenza dai tempi della scoperta della conoscenza e della sua
trasmissione....
Smontare il mio mito! Non credo che ci sia qualcuno sulla faccia della terra
in grado di farlo.
Il tuo è solo un sogno irrealizzabile :-)))
Se questo problema risale ai tempi di Socrate, beh, allora Hamer avendo
risolto il problema, è davvero un mito!
Post by MrAlfa
Sai, illuminami d'immenso: perchè la persona sarebbe in grado
d'invertire lo stato di malattia, quando la persona stessa si è
portata allo stato di malattia.
Ottimo ragionamento!
Sappiamo tutti quali problemi provoca lo stress, basta eliminare lo stress e
si eliminano i disturbi!
Ll farmaco diventa superfluo a questo punto.
Il problema è che lo psicologo si è fermato a studiare gli effetti solo sul
comportamento della persona senza aver approfondito un possibile
coinvolgimento (ovvero di stress) del cervello che a sua volta è collegato
con i singoli organi.
Come ben sappiamo la psiche ha bisogno di un tramite per determinare un
comportamento ed il tramite è il cervello, cervello che metterà in pratica
con parole e azioni comportamentali (verso l'ambiente esterno) con virus e
batteri (verso l'ambiente interno) eseguendo gli ordini ricevuti.

Un'ignorante psichiatra direbbe che lo schizofrenico ha il cervello
danneggiato, ovvero è irrecuperabile, niente di più sbagliato!
Il cervello esegue solo gli ordini ( tramite l'uso di virus, batteri,
funghi ) che in precedenza la psiche ha impartito.

Lo stesso problema affligge la medicina ufficiale ovvero il ragionare sul
singolo organo senza tener conto che l'organo fa parte di un corpo, corpo
che è gestito dal cervello e a sua volta dalla psiche.
Ed è perfettamente logico e scientifico che psiche, cervello, ed organo
siano collegati tra loro.
I focolai di Hamer ne sono la prova.

Con la scoperta di Hamer si può benissimo spiegare in maniera prettamente
scientifica l'effetto plecebo e/o le guarigioni miracolose ( come la
medicina ignorante le definisce).
Post by MrAlfa
Perchè sono così idiota da farmi venire un infarto per poi
gaurirmi da solo? Non sarebbe inelligente non farsi venire
l'infarto, invece di ammalarsi per poi autoguarirsi?
Quello che dici si verifica perchè non conosciamo i maccanismi, semplice no!
Infatti non è una questione di intelligenza è una questione di mancanza di
conoscenza.
Per questo ci ammaliamo di cancro, di diabete ecc.
Le scoperte di Hamer ci eviteranno questo tipo di problemi e comunque di
riprendere la giusta direzione in caso di malattia, senza l'uso di farmaci.
L'uso dei farmaci non è necessario in quanto l'organismo è attrezzato con
virus, batteri, funghi, per creare e/o danneggiare gli organi.
--
Mister X
MrAlfa
2005-11-23 20:47:54 UTC
Permalink
Post by Mister X
Psiconeuroimmunologia, Psiconcologia?Lo ammetto, mi sono sconosciute,
cmq, non credo di essermi perso granchè!
In sintesi.
Psiconeuroimmunologia.
Qualsiasi malattia prima di essere malattia d'organo è malattia
del sistema immunutario dato che questo è il primo ad aver
fallito ed aver permesso la malattia. Stress abbassa le difese
immunitarie.

Psiconcologia. Applicazione della psicologia al trattamento dei
disturbi psicologici che insorgono durante la malattia oncologica
e problematiche psicologiche annesse e connesse.
Post by Mister X
A posteriori mi sorge spontanea la domanda : come mai fino ad oggi la
psiconcologia & simili non hanno considerato la teoria di Hamer?
Perchè il sig. Hammer non è credibile sul piano scientifico.
Però, sappi che non è vero che non è conosciuto, semplicemente le
sue ipotesi non hanno trovato riscontro scientifico e, punto
fondamentale, la psicologia non ha come obiettivo prendersi cura
del corpo della persona ma delle sue emozioni. Il cancro è
malattia del corpo ed il corpo lo cura il medico. La psicologia
si occupa delle emozioni e dei vissuti psichici della persona.
Post by Mister X
Come mai non hanno approfondito i possibili collegamenti psiche/malattia a
prescindere dalle affermazioni di Hamer?
Questo lo dici tu dall'alto della tua conoscenza.

Ti ripeto, gli studi ci sono eccome, ma non hanno una valenza
tale da poter affermare quello che dice il sig. Hammer

Ti ricordo che la psicologia è scienza e come tale applica il
metodo scientifico. Adesso, grazie ai macchinari avanzati di TAC
e PET si stanno veramente facendo delle verifiche scientifiche su
come funziona il cervello e si stanno verificando le famose
ipotesi sulla relazione psiche\soma.
Post by Mister X
Adesso so chi ha i paraocchi!
E chi sarebbe, di grazia?
Post by Mister X
D'accordo che le sostanze accelerino le guarigioni per le patologie in
generale, infezioni, ecc.
Guarda che molti dei farmaci che prendiamo sono estratti dalle
piante e dagli animali, semplicemente hanno una concentrazione
maggiore di quanto trovi in natura.

Un pasticca di mirtilene apporta il principio attivo di mezzo
chilo di mirtilli: come staresti a mangiare 1,5 chili al giorno
di mirtilli?
Post by Mister X
Smontare il mio mito! Non credo che ci sia qualcuno sulla faccia della terra
in grado di farlo.
Allora studia meglio, che Hammer è tutt'altro che originale...
Post by Mister X
Il tuo è solo un sogno irrealizzabile :-)))
Parli a quel pazzo richiuso di Hammer?
Post by Mister X
Se questo problema risale ai tempi di Socrate, beh, allora Hamer avendo
risolto il problema, è davvero un mito!
Te lo auguro che abbia ragione, ma ho molti dubbi....
Sai, anche le anoressiche credono di gestire bene il loro corpo
fintanto che non diventano leggere leggere e volano in cielo...
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Sai, illuminami d'immenso: perchè la persona sarebbe in grado
d'invertire lo stato di malattia, quando la persona stessa si è
portata allo stato di malattia.
Ottimo ragionamento!
Ma dai...
Post by Mister X
Sappiamo tutti quali problemi provoca lo stress, basta eliminare lo stress e
si eliminano i disturbi!
Eppure il famoso sistema di autoguarigione di cui sopra non è
abbastanza potente da informare l'organismo quando raggiunge il
livello di sicurezza dello stress....
Post by Mister X
Ll farmaco diventa superfluo a questo punto.
Non è vero, si vede che non conosci i farmaci....
Post by Mister X
Il problema è che lo psicologo si è fermato a studiare gli effetti solo sul
comportamento della persona senza aver approfondito un possibile
coinvolgimento (ovvero di stress) del cervello che a sua volta è collegato
con i singoli organi.
Beh, si, certo nelle rubriche di "Risponde lo PSicologo" dei
giornali che leggi tu, sicuramente non viene affrontato
l'argomento...

Ma tu compra "Mente&cervello" e poi ne riparliamo!
Post by Mister X
Come ben sappiamo la psiche ha bisogno di un tramite per determinare un
comportamento ed il tramite è il cervello, cervello che metterà in pratica
con parole e azioni comportamentali (verso l'ambiente esterno) con virus e
batteri (verso l'ambiente interno) eseguendo gli ordini ricevuti.
Questo il modelli teorico ideale, la realtà non è proprio
così.... non c'è controllo totale del corpo...

Basta guardare i malati di Alzheimer o gli studi sui
lobotomizzati ed i cambiamenti della personalità a seconda dei
danni cerebrali...
Post by Mister X
Un'ignorante psichiatra direbbe che lo schizofrenico ha il cervello
danneggiato, ovvero è irrecuperabile, niente di più sbagliato!
Questo lo dici tu: nessuno psichiatra afferma una cosa del
genere, a maggior ragiona ora che le tecniche d'indagine
radiologiche sono ad un ottimo punto con TAC, PET e RMN.
Post by Mister X
Il cervello esegue solo gli ordini ( tramite l'uso di virus, batteri,
funghi ) che in precedenza la psiche ha impartito.
Veramente si utilizzano i neurotrasmettitori, ma già con questo
che scrivi dimostri le bestialità che dici....

Ciò che tu citi, cioè batteri, virus e funghi sono combattuti dal
sitema immunitario, e solo pocghi superano la abrriera
ematoencefalica, ma parlo per ricordi di Psicofisiologia e potrei
sbagliare.
Post by Mister X
Lo stesso problema affligge la medicina ufficiale ovvero il ragionare sul
singolo organo senza tener conto che l'organo fa parte di un corpo, corpo
che è gestito dal cervello e a sua volta dalla psiche.
Vedi, più di chi gestisce chi, si parla di interdipendenza.
Post by Mister X
Ed è perfettamente logico e scientifico che psiche, cervello, ed organo
siano collegati tra loro.
I focolai di Hamer ne sono la prova.
Non sono neurologo quindi non ti posso confermare o disconfermare
la cosa.
Post by Mister X
Con la scoperta di Hamer si può benissimo spiegare in maniera prettamente
scientifica l'effetto plecebo e/o le guarigioni miracolose ( come la
medicina ignorante le definisce).
Parlare a posteriori è facile, è il prevenire che è difficile.

Sai facile scoprire perchè X ha fatto Y, ma difficile prevedere
chi farà Y!
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Perchè sono così idiota da farmi venire un infarto per poi
gaurirmi da solo? Non sarebbe inelligente non farsi venire
l'infarto, invece di ammalarsi per poi autoguarirsi?
Quello che dici si verifica perchè non conosciamo i maccanismi, semplice no!
Sai, scusa, respiraimo, mangiamo e caghiamo da quando siamo in
fasce, senza che nessuno ce lo spieghi.
Se è un processo naturale, naturalmente avrebbe da verificarsi...
Post by Mister X
Infatti non è una questione di intelligenza è una questione di mancanza di
conoscenza.
E' meccanica, la conoscenza non c'entra.
Post by Mister X
Per questo ci ammaliamo di cancro, di diabete ecc.
E' sbagliato dire "ci": alcuni si ammalano di X, Y, Z...
Applica Hammer ed evita di farti venire chissà cosa per
dimostrare qualcosa.
Post by Mister X
Le scoperte di Hamer ci eviteranno questo tipo di problemi e comunque di
riprendere la giusta direzione in caso di malattia, senza l'uso di farmaci.
Buon per lui, vedremo a che età muore e di cosa, e poi ne
parliamo.
Post by Mister X
L'uso dei farmaci non è necessario in quanto l'organismo è attrezzato con
virus, batteri, funghi, per creare e/o danneggiare gli organi.
... e prutroppo anche le malsane idee che propagandi....
--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
Mister X
2005-11-24 17:52:11 UTC
Permalink
Post by MrAlfa
Post by Mister X
A posteriori mi sorge spontanea la domanda : come mai fino ad oggi la
psiconcologia & simili non hanno considerato la teoria di Hamer?
Perchè il sig. Hammer non è credibile sul piano scientifico.
Che i medici ufficiali ( i più famosi) lo mettano alla prova e poi vediamo.
Fino'ora nessun medico lo ha smentito, e sono pure concordi che la cosa deve
essere approfondita per mettere chiarezza sulle affermazioni di Hamer.
Post by MrAlfa
Però, sappi che non è vero che non è conosciuto, semplicemente le
sue ipotesi non hanno trovato riscontro scientifico e, punto
fondamentale, la psicologia non ha come obiettivo prendersi cura
del corpo della persona ma delle sue emozioni.
Se Hamer fosse conosciuto si sarebbero già formate due scuole di pensiero,
pro e contro.
Non succede forse questo ogni volta che si discute una nuova teoria
scientifica?
Questo dimostra che a livello ufficiale non se ne discute affatto.

Il cancro è
Post by MrAlfa
malattia del corpo ed il corpo lo cura il medico. La psicologia
si occupa delle emozioni e dei vissuti psichici della persona.
Non sono d'accordo.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Come mai non hanno approfondito i possibili collegamenti psiche/malattia a
prescindere dalle affermazioni di Hamer?
Questo lo dici tu dall'alto della tua conoscenza.
Non lo dico io, lo afferma Hamer.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Adesso so chi ha i paraocchi!
E chi sarebbe, di grazia?
Mi riferisco agli psicologi.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Smontare il mio mito! Non credo che ci sia qualcuno sulla faccia della terra
in grado di farlo.
Allora studia meglio, che Hammer è tutt'altro che originale...
.....io dire....... GENIALE :-))
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Il tuo è solo un sogno irrealizzabile :-)))
Parli a quel pazzo richiuso di Hammer?
No, ai pazzi in libertà :-))..... che credono di saper curare i malati di
tumore, ecc.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Se questo problema risale ai tempi di Socrate, beh, allora Hamer avendo
risolto il problema, è davvero un mito!
Te lo auguro che abbia ragione, ma ho molti dubbi....
Sai, anche le anoressiche credono di gestire bene il loro corpo
fintanto che non diventano leggere leggere e volano in cielo...
.......per colpa dell'ignoranza della medicina ufficiale :-((
E' evidente che le anoressiche hanno un problema a livello della psiche, ma
questo tu già lo sai.
Hamer lo conferma.Ti sembra un ragionamento di un pazzo?
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Sappiamo tutti quali problemi provoca lo stress, basta eliminare lo stress e
si eliminano i disturbi!
Eppure il famoso sistema di autoguarigione di cui sopra non è
abbastanza potente da informare l'organismo quando raggiunge il
livello di sicurezza dello stress....
Allora mettiamolo alla prova questo sistema di autoguarigione così
eliminiamo i dubbi.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Ll farmaco diventa superfluo a questo punto.
Non è vero, si vede che non conosci i farmaci....
Il farmaco è superfluo ( nei casi in cui è attivo un focolaio di Hamer ) in
quanto l'organismo ha a disposizione tutti gli attrezzi ( batteri,
virus,ecc.) per distruggere il tumore.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Il problema è che lo psicologo si è fermato a studiare gli effetti solo sul
comportamento della persona senza aver approfondito un possibile
coinvolgimento (ovvero di stress) del cervello che a sua volta è collegato
con i singoli organi.
Beh, si, certo nelle rubriche di "Risponde lo PSicologo" dei
giornali che leggi tu, sicuramente non viene affrontato
l'argomento..
Ma tu compra "Mente&cervello" e poi ne riparliamo!
Grazie dell'invito ma ho già di meglio per le mani.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Come ben sappiamo la psiche ha bisogno di un tramite per determinare un
comportamento ed il tramite è il cervello, cervello che metterà in pratica
con parole e azioni comportamentali (verso l'ambiente esterno) con virus e
batteri (verso l'ambiente interno) eseguendo gli ordini ricevuti.
Questo il modelli teorico ideale, la realtà non è proprio
così.... non c'è controllo totale del corpo...
Giucas Casella lo ha dimostrato più di una volta, che la mente è in grado di
arrestare il cuore.
Per non parlare della prova del camminare sul carbone ardente,ecc.
Come vedi la psiche è in grado di controllare ogni organo del nostro corpo.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Un'ignorante psichiatra direbbe che lo schizofrenico ha il cervello
danneggiato, ovvero è irrecuperabile, niente di più sbagliato!
Questo lo dici tu: nessuno psichiatra afferma una cosa del
genere, a maggior ragiona ora che le tecniche d'indagine
radiologiche sono ad un ottimo punto con TAC, PET e RMN.
Bene! Allora dimmi perchè gli psichiatri non sono ancora in grado di guarire
i pazzi che stanno dentro i manicomi.
L'utilizzo delle scosse elettriche dimostrano quanto sono stati ignoranti.
E finchè non sperimenteranno la teoria Hamer non ci saranno miglioramenti
per questi pazienti.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Il cervello esegue solo gli ordini ( tramite l'uso di virus, batteri,
funghi ) che in precedenza la psiche ha impartito.
Veramente si utilizzano i neurotrasmettitori, ma già con questo
che scrivi dimostri le bestialità che dici....
....:-)))))....... c'ero arrivato anch'io fin qui.
Mi spiego meglio : il cervello impartisce gli ordini, pero', qualcuno deve
pur eseguire materialmente sti benedetti ordini o no?
Il cervello ( il Generale) ordina, il Virus ( il soldato) agisce!
Post by MrAlfa
Ciò che tu citi, cioè batteri, virus e funghi sono combattuti dal
sitema immunitario, e solo pocghi superano la abrriera
ematoencefalica, ma parlo per ricordi di Psicofisiologia e potrei
sbagliare.
Il più grande errore della medicina è l'affermare che batteri, virus e
funghi sono nemici da distruggere.
Ma non sanno che i suddetti agiscono sotto il controllo della psiche.
Ovviamente ci sono le eccezioni, nel caso del tetano, il sistema non ha
nulla per risolvere il problema. In casi come questi dove l'organismo non è
attrezzato per risolvere il problema allora ben vengano gli aiuti esterni.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Ed è perfettamente logico e scientifico che psiche, cervello, ed organo
siano collegati tra loro.
I focolai di Hamer ne sono la prova.
Non sono neurologo quindi non ti posso confermare o disconfermare
la cosa.
Memmeno io sono neurologo, ma ti posso assicurare che già negli anni 70 i
medici conoscevano i focolai nel cervello.
Un mio amico, all'età di sei mesi, fu ricoverato ( nel 1972 ) per un otite,
i medici dissero ai genitori che aveva un focolaio in testa.Mi sembra strano
che 30 anni dopo non abbiano approfondito la questione dei focolai.
Nel 72 c'era la TAC in italia? Quindi presumo che si vedono anche con le RX.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Con la scoperta di Hamer si può benissimo spiegare in maniera prettamente
scientifica l'effetto plecebo e/o le guarigioni miracolose ( come la
medicina ignorante le definisce).
Parlare a posteriori è facile, è il prevenire che è difficile.
Sai facile scoprire perchè X ha fatto Y, ma difficile prevedere
chi farà Y!
Hamer ha dimostrato proprio questo, all'università di Trnava, cioè che è
possibile prevedere cosa farà Y!
E che il meccanismo si può invertire, dalla malattia si può passare alla
guarigione.
Gli oncologi notano quasi sempre la presenza del batterio della Tubercolosi
nel tumore del fegatodel seno.ecc., però, viene erroneamente visto come un
nemico e non come un antidoto, pronto per essere attivato dalla psiche per
distruggere il tumore.
E' forse solo un caso che il batterio della tubercolosi sia acidoresistente
come pure il bicarbonato di sodio?
Come vedi ci sono troppi indizi per prenderli alla leggera.
Post by MrAlfa
Sai, scusa, respiraimo, mangiamo e caghiamo da quando siamo in
fasce, senza che nessuno ce lo spieghi.
Se è un processo naturale, naturalmente avrebbe da verificarsi...
Il tumore, il diabete, ecc. sono ( come li definisce Hamer) programmi
speciali biologici e sensati (SBS) quindi prefettamente naturali, e non sono
affato eventi casuali.
Questi programmi si attivano in caso di difficoltà reali e non, perchè il
cervello non è in grado di distinguere fra realtà e finzione.
Infatti i sogni per il cervello sono realtà durante il sonno.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Per questo ci ammaliamo di cancro, di diabete ecc.
E' sbagliato dire "ci": alcuni si ammalano di X, Y, Z...
.....forse mi sbaglio, ma noto un po' di paura :-)
Fidati, fai come me! Studiati Hamer che ti passa :-)
Post by MrAlfa
Applica Hammer ed evita di farti venire chissà cosa per
dimostrare qualcosa.
L'ho già applicata, ma per mandar via la malattia.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Le scoperte di Hamer ci eviteranno questo tipo di problemi e comunque di
riprendere la giusta direzione in caso di malattia, senza l'uso di farmaci.
Buon per lui, vedremo a che età muore e di cosa, e poi ne
parliamo.
Ciò è irrilevante.
Il fatto che abbia scoperto il meccanismo non lo mette automaticamente al
riparo.
Quindi.... vada come vada la sua teoria è esatta.
Post by MrAlfa
Post by Mister X
L'uso dei farmaci non è necessario in quanto l'organismo è attrezzato con
virus, batteri, funghi, per riparare e/o danneggiare gli organi.
... e prutroppo anche le malsane idee che propagandi....
....errore.... non propagando, io affermo per esperienza diretta!
--
Mister X
Ignazio GSS©
2005-11-24 18:50:06 UTC
Permalink
Post by Mister X
Che i medici ufficiali ( i più famosi) lo mettano alla prova e poi vediamo.
Paghi tu?
Perche' dovrebbe essere chi propugna una teoria come valida a
dimostrare con le prove sperimentali che non si tratta di aria fritta.
Post by Mister X
Fino'ora nessun medico lo ha smentito, e sono pure concordi che la cosa deve
essere approfondita per mettere chiarezza sulle affermazioni di Hamer.
Nessuno ha mai smentito neppure che esistano pirana volanti a stelle e
strisce che vivono nella stratosfera.
--
Ignazio GSS© * More than 90 HiRes images in my home page
http://www.ipuddu.it
200 Images of digestive endoscopy
http://www.areamedica.com/Atlante/Atlante.htm
MrAlfa
2005-11-25 07:19:05 UTC
Permalink
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Perchè il sig. Hammer non è credibile sul piano scientifico.
Che i medici ufficiali ( i più famosi) lo mettano alla prova e poi vediamo.
Fino'ora nessun medico lo ha smentito, e sono pure concordi che la cosa deve
essere approfondita per mettere chiarezza sulle affermazioni di Hamer.
Meno male che almeno sei consapevole del fatto che finora ci
crede solo Hammer a quello che dice.

Vedi, uno degli aspetti del pensiero scientifico è porprio il
verificare in prima persona quello che si dice, ed a lui questo
dubbio non viene proprio, anzi lui vende certezze.
Post by Mister X
Se Hamer fosse conosciuto si sarebbero già formate due scuole di pensiero,
pro e contro.
Ma cerca di capire che Hammer non è originale: non è una novità
quello che dice.
Post by Mister X
Non succede forse questo ogni volta che si discute una nuova teoria
scientifica?
Non sempre, molte volte la nuova teoria scientifica prende piede
e basta perchè non c'è bsogno di fare una guerra quando le cose
stanno così. Semplicemtne la nuova informazione circola e basta.
Post by Mister X
Questo dimostra che a livello ufficiale non se ne discute affatto.
Dimostra solo che non ha familiarità col mondo scientifico, cioè
è una cellula impazzita e basta.
Post by Mister X
Il cancro è
Post by MrAlfa
malattia del corpo ed il corpo lo cura il medico. La psicologia
si occupa delle emozioni e dei vissuti psichici della persona.
Non sono d'accordo.
Mi dispiace è un problema tuo. Le cose stanno così.
Io faccio lo psicologo e quando ho bisogno del medico mi rivolgo
ad un medico e quando mi serve lo psichiatra mi rivolgo ad uno
psichiatra. Posso sapere che il problema sfocia in quel campo, ma
chiedo una consulenza a chi quel campo lo conosce, e mi faccio
affiancare da uno specialista per la parte che non mi compete e
di cui non sono esperto.
E' anche una forma di tutela della persona che ho davanti.

Sai, molto bella questa tua contraddizione interna per cui reputi
l'organismo cosa unica, ma poi non ritieni che ci siano ruoli
separati.
Sai, l'organismo funziona proprio così: ognuno si occupa di
qualcosa in cui è competente: il cuore fa il cuore, il fegato fa
il fegato e il polmone fa il polmone e nessuno degli organi
scavalca o fa le funzioni dell'altro.
Post by Mister X
Non lo dico io, lo afferma Hamer.
A maggior ragione visto che *afferma* il falso....


--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
MrAlfa
2005-11-25 22:11:49 UTC
Permalink
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Eppure il famoso sistema di autoguarigione di cui sopra non è
abbastanza potente da informare l'organismo quando raggiunge il
livello di sicurezza dello stress....
Allora mettiamolo alla prova questo sistema di autoguarigione così
eliminiamo i dubbi.
Non lo mettiamo in dubbio, ma non andiamo neanche a sbandierare
ai 4 venti che la cosa è possibile per tutti.
Per il semplice fatto che la gente non sa quello che fa e come lo
fa.
Già esistono persone che si illudono di curarsi da sole, in
realtà si avvelenano, e dire in giro che ci si cura da soli, vuol
dire condannare migliaia di persone che non andrebbero da un
medico, ma direttamente dal becchino.
Post by Mister X
Il farmaco è superfluo ( nei casi in cui è attivo un focolaio di Hamer ) in
quanto l'organismo ha a disposizione tutti gli attrezzi ( batteri,
virus,ecc.) per distruggere il tumore.
Ma tu, aparte leggere le pubblicazioni filo-hammer, che altre
prove hai per dire che quanto sopra affermato è vero?
L'hai mai visto un paziente con un focolaio di hammer attivo?
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Ma tu compra "Mente&cervello" e poi ne riparliamo!
Grazie dell'invito ma ho già di meglio per le mani.
O credi di avere di meglio... che sono due cose completamente
diverse.
Post by Mister X
Post by MrAlfa
Questo il modelli teorico ideale, la realtà non è proprio
così.... non c'è controllo totale del corpo...
Giucas Casella lo ha dimostrato più di una volta, che la mente è in grado di
arrestare il cuore.
Giucas Casella è un fenomeno da baraccone, e lui ti ha solo
dimostrato che alcuni sono in grado di arrestare il cuore (che
poi anche questo è un sottile gioco di parole, dato che il cuore
non viene arrestato, ma rallentato!), ma non ti ha detto quanto
allenamento c'è dietro e quale opera di suggestione, sui tipi
suggestionabili, c'è.
Post by Mister X
Per non parlare della prova del camminare sul carbone ardente,ecc.
Per camminare sul carbone ardente basta fare un corso di PNL, e
basta preparare adeguatamente il tipo di legna... c'è un sottile
trucco anche in quell'esercizio... e poi, più che camminata, è
una corsa sui carboni ardenti....

Tu hai mai camminato sui carboni ardenti?
Se vuoi provare l'esperienza so dove farti andare.


Poi che il fuoco brucia te lo dimostrano i pompieri morti in
azione, dato che se la mente dominasse il corpo, non ci sarebbero
pompieri morti in incendi...
Post by Mister X
Come vedi la psiche è in grado di controllare ogni organo del nostro corpo.
Io so solo che la psiche è suggestionabile, ed è molto più facile
farlo di quanto tu non sia in grado di coglierlo.
Il problema è che la psiche è suggestionabile da fonti esterne ma
anche da fonti interne, ed è facile cadere nell'autoinganno.
So anche che la psiche ama prendersi in giro ed ama anche
ragionare per inferenze, ma purtroppo le cose non stanno così...

Allora sappi che proprio perchè è possibile rallentare il battito
del cuore a livello impercettibile che la morte viene dichiarata
su encefalogramma piatto e non su arresto cardiaco. Sai perchè
devono passare 24 ore tra il decesso e la sepoltura: morte
apparente, cioè cuore a battito molto lento da sembrare maorto,
ma morto non è....

Lo sai che dopo la camminata sui carboni ardenti possono restare
delle piccole bruciature e di solito un po' di pelle
bruciacchiata la si perde? Passa il tuo dito rapidamente sopra
una fiamma e vedrai che non ti succede niente.
Post by Mister X
Bene! Allora dimmi perchè gli psichiatri non sono ancora in grado di guarire
i pazzi che stanno dentro i manicomi.
E chi ti dice che possano guarire?
Se perdi un arto, ricresce?
Post by Mister X
....:-)))))....... c'ero arrivato anch'io fin qui.
Mi spiego meglio : il cervello impartisce gli ordini, pero', qualcuno deve
pur eseguire materialmente sti benedetti ordini o no?
Il cervello ( il Generale) ordina, il Virus ( il soldato) agisce!
Ah, ecco... ma per paicere, non sai neanche di cosa stai
parlando.
Post by Mister X
Il più grande errore della medicina è l'affermare che batteri, virus e
funghi sono nemici da distruggere.
Madò, nello stesso errore incappano i globuli bianchi e il
sistema immunitario.
Post by Mister X
Ma non sanno che i suddetti agiscono sotto il controllo della psiche.
Ah... quindi la psiche contro l'organismo?
Post by Mister X
Ovviamente ci sono le eccezioni, nel caso del tetano, il sistema non ha
nulla per risolvere il problema. In casi come questi dove l'organismo non è
attrezzato per risolvere il problema allora ben vengano gli aiuti esterni.
Ah, ecco... e chi comanda il tetano?
Post by Mister X
Un mio amico, all'età di sei mesi, fu ricoverato ( nel 1972 ) per un otite,
i medici dissero ai genitori che aveva un focolaio in testa.Mi sembra strano
che 30 anni dopo non abbiano approfondito la questione dei focolai.
Nel 72 c'era la TAC in italia? Quindi presumo che si vedono anche con le RX.
AAAAAAAAAAAARRRRRRRRRGGGGGGGGGHHHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!!! :)

Dopo questa demezialità che hai scritto non posso fare altro che
dedicarti una canzone di Masini e chiudere qui!



--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"

AranciaMeccanica
2005-11-12 08:16:16 UTC
Permalink
Post by Mister X
Primo : una cellula intossicata ( in senso di ossidazione) non
necessariamente si traforma in cellula maligna.
Secondo : tutti ci intossichiamo tramite cibo,acqua, inquinamento
atmosferico,ecc.
daccordo
Post by Mister X
Mio cugino fumatore è morto di tumore ai polmoni a 50 anni, mio zio fumatore
75enne ( si fuma due pacchetti al giorno) tuttora vivente,come vedi le loro
sono solo statistiche, nulla di scientifico.
La vera scienza medica deve affidarsi esclusivamente alla riproducibilità
della cura, se essa non raggiunge una percentuale superiore al 95% vuol
dire che non è scientificamente logica per applicarla su tutti i malati.
la chemio funziona forse sul 10% dei casi....
Post by Mister X
Come si fa ad adottare una cura senza che questa abbia i requisiti
necessari?
Perchè, allora, altri rimedi alternativi non vengono approfonditi?
Interessi finanziari delle multinazionali. Si ammaleranno prima o poi
anche loro....
Post by Mister X
Forse, perche non interessa a nessuno trovare una soluzione definitiva? Non
credo!
probabilmente la soluzione ce l'hanno gia'in cassetto,non ti sembra
grottesco e paradossale che la scienza e la tecnica negli ultimi
trent'anni hanno fatto passi da gigante ma le cure per questo male no?

La risposta e' una sola: ci sino troppi interessi economici in gioco!
Post by Mister X
Forse, perchè qualcuno sarà costretto a non poter più produrre farmaci, che
oltretutto sono anche molto pericolosi, in quanto tossici?
E cancerogeni!!!
Post by Mister X
Ovviamente questo modo di fare ricerca implica una ricerca a fondo perduto,
possibile solo con finanziamenti pubblici, ma che deve essere aperta a
tutti, ovvero, una ricerca democratica.
Lo sai quanto investono Associazioni (a delinquere) come l'AIRC levate
spese ed onorari (da capogiro) si e no il 10% delle donazioni!!!!!!!
--
# acinacceMaicnarA #

Se quello che dice la "scienza" per te NON è fede
cieca se ti senti a posto quando fai quello che NON
fanno tutti gli altri se non fai parte del nucleo
pensante detto "massa",Allora sei dei nostri !

www.pantellini.org www.corvelva.org www.vaccinetwork.org
Vaccini? No grazie!
Mister X
2005-11-12 17:57:28 UTC
Permalink
Post by AranciaMeccanica
Post by Mister X
Forse, perche non interessa a nessuno trovare una soluzione definitiva? Non
credo!
probabilmente la soluzione ce l'hanno gia'in cassetto,non ti sembra
grottesco e paradossale che la scienza e la tecnica negli ultimi
trent'anni hanno fatto passi da gigante ma le cure per questo male no?
La risposta e' una sola: ci sino troppi interessi economici in gioco!
Più ovvio di così!
Questo dovrebbe farci riflettere, su come mai non hanno ancora trovato
un punto debole di questa patologia dopo 30 anni di ricerche.
Tenere un malato con un piede nella fossa è più redditizio che guarirlo.
Post by AranciaMeccanica
Lo sai quanto investono Associazioni (a delinquere) come l'AIRC levate
spese ed onorari (da capogiro) si e no il 10% delle donazioni!!!!!!!
Come potrebbe essere altrimenti?
Non mi sono mai fidato di queste associazioni, i soldi si perdono per
strada,altro che ricerca!
Per questo non ho mai fatto donazioni.
--
Mister X
MrAlfa
2005-11-13 09:34:55 UTC
Permalink
Post by Mister X
Tenere un malato con un piede nella fossa è più redditizio che guarirlo.
Falso.
Va contro gli interessi dello stato.
Un malato richiede assistenza e di solito produce poco o nulla
reddito, quindi grava sulla comunità, per cui conviene di più una
persona viva che produce PIL, non che lo succhia.
Post by Mister X
Post by AranciaMeccanica
Lo sai quanto investono Associazioni (a delinquere) come l'AIRC levate
spese ed onorari (da capogiro) si e no il 10% delle donazioni!!!!!!!
Come potrebbe essere altrimenti?
Non mi sono mai fidato di queste associazioni, i soldi si perdono per
strada,altro che ricerca!
Lo stesso avel per le fondazioni?


--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
AranciaMeccanica
2005-11-13 12:54:52 UTC
Permalink
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Tenere un malato con un piede nella fossa è più redditizio che guarirlo.
vero.
Post by MrAlfa
Va contro gli interessi dello stato.
e a favore delle case farmaceutiche...
Post by MrAlfa
Lo stesso avel per le fondazioni?
puo' darsi ma sappi che da quando intervengo in questo NG:

Ci sono state piu' di 200 download dell'intervista a Pantellini -
Piu' di qualche malato ha gia' contattato la Fondazione per farsi curare.

Anche solo un malato strappato dalle grinfie dei chemioterapisti sara'
un enorme successo!!!!!
--
# acinacceMaicnarA #

Se quello che dice la "scienza" per te NON è fede
cieca se ti senti a posto quando fai quello che NON
fanno tutti gli altri se non fai parte del nucleo
pensante detto "massa",Allora sei dei nostri !

www.pantellini.org www.comilva.org www.vaccinetwork.org
Vaccini? No grazie!
Ignazio GSS©
2005-11-13 16:57:13 UTC
Permalink
Post by AranciaMeccanica
Anche solo un malato strappato dalle grinfie dei chemioterapisti sara'
un enorme successo!!!!!
Per i becchini sicuramente.
--
Ignazio GSS© * More than 90 HiRes images in my home page
http://www.ipuddu.it
200 Images of digestive endoscopy
http://www.areamedica.com/Atlante/Atlante.htm
MrAlfa
2005-11-13 22:23:16 UTC
Permalink
Il Sun, 13 Nov 2005 13:54:52 +0100, AranciaMeccanica
Post by AranciaMeccanica
Post by MrAlfa
Lo stesso avel per le fondazioni?
Ci sono state piu' di 200 download dell'intervista a Pantellini -
quindi tu hai accesso alle statistiche del sito
Post by AranciaMeccanica
Piu' di qualche malato ha gia' contattato la Fondazione per farsi curare.
E tu come fai a sapere queste cose visto che sei estarneo alla
Fondazione... LE BUGIE HANNO LE GAMBE CORTE!!!! :))))))))))

VENDUTO, IPOCRITA E BUGIARDO!
Post by AranciaMeccanica
Anche solo un malato strappato dalle grinfie dei chemioterapisti sara'
un enorme successo!!!!!
Vedi quanto sei bacato: il tuo fine non è guarire i malati, ma
strapparli ai chemioterpaisti!

QUESTO LA DICE LUNGA SUI TUOI VERI FINI E SULLA FALSITA' CON LA
QUALE AGISCI!
--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
AranciaMeccanica
2005-11-13 22:35:14 UTC
Permalink
Post by MrAlfa
Post by AranciaMeccanica
Ci sono state piu' di 200 download dell'intervista a Pantellini -
quindi tu hai accesso alle statistiche del sito
vedo solo i download totali
Post by MrAlfa
Post by AranciaMeccanica
Piu' di qualche malato ha gia' contattato la Fondazione per farsi curare.
E tu come fai a sapere queste cose visto che sei estarneo alla
Fondazione...
semplice ! ci vado anch'io (per curarmi) e mi sono fatto qualche amico
medico che mi legge in questo Ng
Post by MrAlfa
Vedi quanto sei bacato: il tuo fine non è guarire i malati, ma
strapparli ai chemioterpaisti!
salvarli dai chemioterapisti non e' cosa da poco...
Post by MrAlfa
QUESTO LA DICE LUNGA SUI TUOI VERI FINI E SULLA FALSITA' CON LA
QUALE AGISCI!
nessun fine... la dice pero' lunga sulla tua solita demenza.....
--
# acinacceMaicnarA #

Se quello che dice la "scienza" per te NON è fede
cieca se ti senti a posto quando fai quello che NON
fanno tutti gli altri se non fai parte del nucleo
pensante detto "massa",Allora sei dei nostri !

www.pantellini.org www.comilva.org www.vaccinetwork.org
Vaccini? No grazie!
MrAlfa
2005-11-14 01:03:58 UTC
Permalink
Il Sun, 13 Nov 2005 23:35:14 +0100, AranciaMeccanica
Post by AranciaMeccanica
semplice ! ci vado anch'io (per curarmi) e mi sono fatto qualche amico
medico che mi legge in questo Ng
...ma si vergogna di postare.....

.. etu vai là a farti bello dicendo: guardate quanta pubblicità
vi faccio!!!
E loro: "bravo bravo, cavia AgrumeMettallico, la Fondazione è
orgogliosa di averti tra di noi!!!"

Quanto gli lasci ogni volta che vai? Sai, per curiosità....
--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
Mister X
2005-11-14 17:40:34 UTC
Permalink
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Tenere un malato con un piede nella fossa è più redditizio che guarirlo.
Falso.
Va contro gli interessi dello stato.
Un malato richiede assistenza e di solito produce poco o nulla
reddito, quindi grava sulla comunità, per cui conviene di più una
persona viva che produce PIL, non che lo succhia.
Sai benissimo che una volta terminata la chemio ci sono molti farmaci a
supporto del malato per migliorare la funzionalità del midollo osseo,
antibiotici, antiormonali, ecc., questi farmaci forse sono gratis?
Nel momento stesso in cui lo stato paga la controparte incassa, non ti
sembra reddito questo?
Post by MrAlfa
Post by Mister X
Post by AranciaMeccanica
Lo sai quanto investono Associazioni (a delinquere) come l'AIRC levate
spese ed onorari (da capogiro) si e no il 10% delle donazioni!!!!!!!
Come potrebbe essere altrimenti?
Non mi sono mai fidato di queste associazioni, i soldi si perdono per
strada,altro che ricerca!
Lo stesso avel per le fondazioni?
Io parlavo in generale, l'iniziativa,che sia pubblica o privata non mi
ispira molta fiducia.
Se ad esempio incontro un barbone preferisco comprargli un paio di scarpe
o un maglione oppure gli do dei soldi.
Così facendo sono sicuro che arrivano al destinatario, se poi lui invece di
comprarsi il maglione va' a giocarsi i soldi al lotto, sono affari suoi.
--
Mister X
MrAlfa
2005-11-14 22:12:57 UTC
Permalink
Post by Mister X
Se ad esempio incontro un barbone preferisco comprargli un paio di scarpe
o un maglione oppure gli do dei soldi.
...perchè, cos'altro si può fare quando s'incontra un barbone???
(escluso ovviamente cospargerlo di benzina e dargli fuoco!) =:|


--
Fernando Bellizzi
"Nulla è vero o falso, ma è il pensarlo che lo rende tale" [Sheakespeare]
"L'uomo dice che il tempo passa; il tempo dice che l'uomo passa"
AranciaMeccanica
2005-11-08 20:33:19 UTC
Permalink
Post by Linfonodo Selvaggio
Dunque tuo padre era già stato avvertito che il suo organismo reagiva
producendo neoplasie epiteliali. Ed ha continuato a fumare.
Ma prima e dopo il primo intervento ha smesso.....
Post by Linfonodo Selvaggio
Anche lui si è ... suicidato.
Ha fumato per 40anni 2 pacchetti di nazionali senza filtro al giorno.
Post by Linfonodo Selvaggio
Caro AgrumeMetallico anch'io sono sostanzialmente dalla tua parte, ma tuo
padre purtroppo ha sbagliato. Considera i tempi biologici : decenni di
intossicazione e poi uno vuole guarire in pochi mesi. Non è possibile.
Aspetto la 2_nda parte.
dopo 12 anni che smise si e' ammalato ai pomoni un lasco di tempo un po'
lungo....

la 2 parte l'ho gia' pubblicata.
--
# acinacceMaicnarA #

Se quello che dice la "scienza" per te NON è fede
cieca se ti senti a posto quando fai quello che NON
fanno tutti gli altri se non fai parte del nucleo
pensante detto "massa",Allora sei dei nostri !

www.pantellini.org www.corvelva.org www.vaccinetwork.org
Vaccini? No grazie!
Linfonodo SElvaggio
2005-11-08 21:10:44 UTC
Permalink
Post by AranciaMeccanica
Ha fumato per 40anni 2 pacchetti di nazionali senza filtro al giorno.
dopo 12 anni che smise si e' ammalato ai pomoni un lasco di tempo un po'
lungo....
Ed invece purtroppo no. Se si è sparato 40 sigarette senza filtro sui
bronchi per 40 anni figurati che quante belle aree metaplastiche e
displastiche ci saranno state. Un danno accumulato a lungo ... e qui
ritorniamo al discorso del dna ... poi invecchiando diminuisce la
sorveglianza immunitaria ... un po' di anaplasia non più controllabile ...
altri fattori ... e il gioco è fatto.
Mica ci tengo a dir questo ma questo andazzo biologico è ineccepibile.
Post by AranciaMeccanica
la 2 parte l'ho gia' pubblicata.
Scusa ma dov'è ?

Ciao
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
AranciaMeccanica
2005-11-08 21:59:52 UTC
Permalink
Post by Linfonodo SElvaggio
Ed invece purtroppo no. Se si è sparato 40 sigarette senza filtro sui
bronchi per 40 anni figurati che quante belle aree metaplastiche e
displastiche ci saranno state. Un danno accumulato a lungo ... e qui
ritorniamo al discorso del dna ... poi invecchiando diminuisce la
sorveglianza immunitaria ... un po' di anaplasia non più controllabile ...
altri fattori ... e il gioco è fatto.
Mica ci tengo a dir questo ma questo andazzo biologico è ineccepibile.
si...,sono daccordo.
Post by Linfonodo SElvaggio
Post by AranciaMeccanica
la 2 parte l'ho gia' pubblicata.
Scusa ma dov'è ?
5 post piu' su te la copionicollo:

Perche' non credo alle cure convenzionali 2 parte.

Qualche tempo prima fece scalpore la notizia (vera credetemi)
(a richiesta vi posso inviare un pdf con i gionali locali del
periodo),un noto internista dell'ospedale civile di ........
si getto' dal quarto piano di uno dei suoi reparti dopo un po'
che gli diagnosticarono un cancro allo stomaco.
La domanda che mi posi allora era che se un internista di fama
come lui non credeva alle cure che sottoponeva i suoi pazienti
perche' ci dobbiamo credere noi; forse ultima spiaggia?
--
# acinacceMaicnarA #

Se quello che dice la "scienza" per te NON è fede
cieca se ti senti a posto quando fai quello che NON
fanno tutti gli altri se non fai parte del nucleo
pensante detto "massa",Allora sei dei nostri !

www.pantellini.org www.corvelva.org www.vaccinetwork.org
Vaccini? No grazie!
AranciaMeccanica
2005-11-08 22:06:02 UTC
Permalink
questo fa molto riflettere in quanto se:

certi medici che si ammalano e hanno curato fino a ieri
i loro pazienti con le cure convenzionali nel loro caso
approcciano diversamente la situazione, se tocca a loro
o si ammazzano o si curano con la medicina alternativa.
Naturalmente questa e' solo una piccola nicchia della
categoria,probabilmente ce n'e' piu' di qualcuno che
on crede in quello che fa!

Ma perche' dobbiamo a questo punto crederci noi?
--
# acinacceMaicnarA #

Se quello che dice la "scienza" per te NON è fede
cieca se ti senti a posto quando fai quello che NON
fanno tutti gli altri se non fai parte del nucleo
pensante detto "massa",Allora sei dei nostri !

www.pantellini.org www.corvelva.org www.vaccinetwork.org
Vaccini? No grazie!
Ignazio GSS©
2005-11-08 22:26:18 UTC
Permalink
Post by AranciaMeccanica
approcciano diversamente la situazione, se tocca a loro
o si ammazzano o si curano con la medicina alternativa.
Naturalmente questa e' solo una piccola nicchia della
categoria,
Direi infima. La stragrande maggioranza si cura con la medicina
scientifica.
Post by AranciaMeccanica
Ma perche' dobbiamo a questo punto crederci noi?
Ai quattro gatti o alla stragrande maggioranza?
--
Ignazio GSS© * More than 90 HiRes images in my home page
http://www.ipuddu.it
200 Images of digestive endoscopy
http://www.areamedica.com/Atlante/Atlante.htm
Continua a leggere su narkive:
Loading...